14enne si impicca, inutili soccorsi ad Ancona

Si impicca 14enne, inutili i tentativi di rianimarlo nell'anconetano.
Si impicca 14enne, inutili i tentativi di rianimarlo nell'anconetano.

Un ragazzo di 14 anni si è ucciso impiccandosi ad un trave in una sede scout in provincia di Ancona. Sul luogo il 118, i carabinieri e la polizia. Ignoti i motivi del gesto.

Sarebbero stati i familiari dell’adolescente a dare l’allarme poco prima di cena. I carabinieri sono arrivati sul posto prima di due capi scout. Il 14enne è stato trovato impiccato ad un trave in una stanza al piano superiore della sede. In strada ci sono alcuni amici del ragazzo e altri scout che hanno reagito nervosamente ai giornalisti presenti. È arrivato anche il vice sindaco. “Terribile, terribile…” l’unico commento. Agghiacciante la scena davanti a cui si sono trovati i soccorritori. Medici e Infermieri sono ancora increduli, così come è incredula la gente del posto. Ancora ignoti i motivi del gesto estremo. Sul caso indagano le forze dell’ordine e i giudici anconetani.

Fonte: Ansa.it – Assocarenews.it

Potrebbe interessarti...