histats.com

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari: ancora incentivi economici

Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari: ancora incentivi economici
Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari: ancora incentivi economici a Bologna.

Il Sindacato FIALS di Bologna esulta ancora una volta per l’ennesimo traguardo raggiunto, ovvero di far riconoscere ai Professionisti Sanitari ben 45.000 euro in più per i progetti assistenziali. Lo riferisce al quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it il segretario provinciale dell’organizzazione sindacale, Alfredo Sepe.

Ecco il comunicato inviatoci da Sepe, che si riferisce al Policlinico Sant’Orsola-Malpighi. Presto la novità potrebbe essere estesa in tutta Italia o almeno là dove il sindacato delle autonomie locali e della sanità è presente e conta numericamente parlando.

  • Ancora in pista, FIALS bissa un altro risultato prima delle vacanze estive, abbiamo infatti chiesto ed ottenuto ( dopo 2 anni di incessanti pressioni) l’inserimento nei fondi contrattuali delle risorse derivanti dall’art. 16 DL 98/2011);
  • 45.000 Euro che andranno ad ampliare la platea dei lavoratori beneficiari di un progetto, possibile anche l’aumento del valore economico, in particolare queste risorse potranno anche incentivare percorsi professionali specifici aziendali (25 % + 25%);
  • La normativa prevede che in caso di riorganizzazioni fino al 50% dei risparmi possono andare ad implementare i fondi contrattuali deputati alla contrattazione integrativa), siamo infatti stati i primi come FIALS a presentare l’emendamento ex art.16 DL 98/2011 anche a seguito della collaborazione alla stesura dell’accordo che porterà di fatto 45.000 euro nelle tasche dei lavoratori;
  • NURSIND invece non ha partecipato all’incontro , non avendo diritto a sedere ai tavoli sindacali, non può essere presente agli incontri settimanali in contrattazione integrativa, ci chiediamo ma cosa stanno facendo per gli infermieri ??? una cosa è certa mentre seminano panico e zizzanie tra i lavoratori, gli altri portano a casa il “vil denaro”;
  • Siamo inoltre impegnati per portare a casa altri progetti ex art. 16 DL 98/2011 per implementare percorsi professionali specifici per gli infermieri, in un ottica di valorizzazione tecnica e professionale;
  • Non ultimo stiamo lavorando per recuperare le risorse ART. 133 – DL 50/2016 (incentivi per funzioni tecniche) in modo da valorizzare economicamente anche gli altri operatori coinvolti nei percorsi tecnici presenti nelle nostre aziende;
  • Se volete continuare a credere alle favole fate pure cari colleghi, se volte invece essere tutelati, difesi, rappresentati e soprattutto volete aumentare il vostro stipendio, venite in FIALS (primo sindacato su tutta la provincia di Bologna) grazie ai vostri voti ovviamente.

“La Fials è uno dei pochi sindacati in Italia, se non l’unico – spiega Sepe ad AssoCareNews.it – che resta legata ai programmi e alla concretezza nelle decisioni. Siamo dalla parte di chi lavoro, #AvantiVeloce“.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394