Infermiera denuncia: dare lo straccio è nel mio piano di lavoro!

La scandalosa denuncia di una collega costretta a rassettare l'infermeria!
La scandalosa denuncia di una collega costretta a rassettare l'infermeria!

Infermiera costretta a fare le pulizie in infermeria ogni fine turno: residenza sanitaria lo ha inserito nel piano di lavoro!

Questa storia è talmente vera e impregnata della pura essenza degli ambienti di lavoro più squallidi da non sembrare nemmeno possibile. Eppure è stata la quotidianità di Angela, infermiera che ha lavorato fino a inizio marzo in una RSA della periferia di una grande città. Ce lo racconta in una lettera.

Gentile direttore,

sul vostro sito ho letto spesso storie di infermieri e alcuni vittime di soprusi.

Mi chiamo Angela e sono un’infermiera. Ho lavorato fino al 5 marzo presso una residenza sanitaria assistita, giorno in cui non ho firmato l’allungamento del contratto, sempre a tempo determinato.

Una delle cause è stata l’enorme ingiustizia che viviamo ogni giorno ma che purtroppo sembrava importare soltanto a me: il DOVERE di spazzare e passare lo straccio in infermeria.

Vorrei dire che io sono una persona che ci tiene alla pulizia e all’ambiente di lavoro. Può succedere però che a volte il lavoro sia talmente tanto da non riuscire a fine turno a trovare quei cinque minuti per fare le pulizie dei pavimenti, che oltretutto essendo lavati ogni giorno due volte, ci si potrebbe mangiare.

In questa struttura questo obbligo è inserito nel piano di lavoro!

Del quale potremmo anche parlare in quanto è un elenco diviso tra mattina, pomeriggio e notte di una lista di cose da fare con orari fittizi.

Nei casi in cui è successo di non riuscire a spazzare e dare lo straccio, io ed altri siamo incappati in una ramanzina aggressiva delle colleghe anziane e in un richiamo da parte della direzione. Ovviamente tutto per forma verbale.

Io mi sono rivolta a sindacato e sto prendendo contatti con il collegio della mia provincia, esibendo anche la copia del piano di lavoro.

Andrò in fondo. Posso parlare di demansionamento?

Per il momento posso soltanto divulgare per dare coraggio ad altri di segnalare, come altre storie lo hanno dato a me.

Grazie per il lavoro che fate siete preziosi

Angela, Infermiera

* * *

Carissima Angela,

quello che ci scrivi è gravissimo. Se è vero dovresti denunciare l’accaduto non solo a noi di AssoCareNews.it, ma soprattutto all’Ordine Provinciale degli Infermieri a cui sei iscritta. Siamo dei Professionisti della Salute e non stiamo qui ad elencare tutte le normative che disciplinano la nostra categoria. Bene hai fatto a rivolgerti anche al sindacato. Più che di Demansionamento noi parleremmo di vera e propria Deprofessionalizzazione. Indagheremo sull’accaduto e chiederemo conferme anche all’azienda in cui lavori. Tieni duro e non mollare!

La redazione di AssoCareNews.it

Potrebbe interessarti...