Firenze, incontro tra cane e padrone: lacrime in rianimazione!

Pet Visiting al Santa Maria Nuova
Pet Visiting al Santa Maria Nuova

E’ bastato farli incontrare per commuovere un intero ospedale: un paziente della rianimazione dell’Ospedale Santa Maria Nuova ha potuto ricevere la visita del suo cagnolino Artù!

L’Ospedale fondato dal padre di Beatrice Portinari, meraviglia tra le meraviglie del centro storico fiorentino, ha permesso l’incontro grazie alle regole già in vigore del Pet Visiting, un percorso di umanizzazione all’avanguardia e che sta ispirando molte altre organizzazioni sanitarie. Come?

Lo spiega la dottoressa Cristina Rossi, direttore dell’assistenza infermieristica area fiorentina e referente del progetto: “Tutto nel reparto era stato predisposto per accogliere Artù secondo le procedure previste di igiene e sicurezza, al fine di tutelare il paziente, gli altri ricoverati e il personale stesso; ad esempio preventivamente abbiamo appurato l’esistenza dei requisiti indispensabili come ad esempio la verifica comportamentale; il giorno stesso Artù è stato sottoposto anche a una veloce pulizia con prodotti specifici prima dell’ingresso”

Garantita la sicurezza clinica, ecco l’incontro: un’agitatissima coda bianca e nera e l’emozione divampante sul volto dell’uomo.

Niente di più bello, niente di più umano.

Potrebbe interessarti...