histats.com

Enrica Bonaccorti non voleva offendere Medici e Infermieri, pronta a rimediare!

Enrica Bonaccorti non voleva offendere Medici e Infermieri, pronta a rimediare!
Enrica Bonaccorti non voleva offendere Medici e Infermieri, pronta a rimediare!

“Sono profondamente dispiaciuta”

La conduttrice TV Enrica Bonaccorti pronta a rimediare dopo lo spot offensivo nei confronti di Medici e di Infermieri. Sulla questione erano intervenuti in precedenza sia la Federazione Nazionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo), sia la Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (Fnopi), sia il Sindacato Medici Italiani (SMI), che aveva chiesto alla Rai di rimuovere la pubblicità ingannevole. L’Ente televisivo aveva risposto tempestivamente eliminando dai suoi palinsesti il video.

Lo SMI, nel frattempo, aveva chiesto anche a Mediaset di fare altrettanto, ma ad oggi lo spot gira ancora. Dal canto suo la conduttrice si è detta dispiaciuta per l’involontaria offesa nei confronti di professionisti sanitari che tutti i giorni operano nel SSN. Lo spot recitava che “A tutti può capitare di sbagliare, anche agli ospedali. E in questi casi tutti hanno diritto a un giusto risarcimento. Se pensi di aver avuto un danno chiama Obiettivo Risarcimento”. 

Bonaccorti ha riferito all’Ansa di essersi mossa in assoluta buonafede e di ave girato lo spot con uno spirito costruttivo, pertanto si è detta sorpresa e dispiaciuta per tanto clamore: “mai avrei pensato di offendere un settore che per me è sempre stato molto importante. Sono pronta a farne un altro per dare spazio anche alle denunce dei lavoratori della sanità”.

Al momento attuale la Rai ha sospeso lo spot in attesa di sapere cosa deciderà di fare l’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (Iap), interpellato dopo le polemiche di Medici e Infermieri.

Staremo a vedere cosa accadrà.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394