Pubblicità

L’Ordine degli Infermieri di Napoli premia la migliore tesi di laurea in ricerca infermieristica e infermieristica pediatrica. Vince Federica Masula (Inf. Ped.).

Federica Masula, giovane infermiera pediatrica iscritta all’Ordine delle professioni infermieristiche di Napoli, si è aggiudicata la prima edizione del “Premio Michela Rizzello”; un riconoscimento non solo morale (alla candidata anche un assegno di 3mila euro) istituito di recente dall’Ordine napoletano per premiare la migliore tesi di laurea in ricerca infermieristica e infermieristica pediatrica.

Federica ha conseguito il titolo accademico il 25 ottobre scorso, presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con una tesi dal titolo “Competenze trasversali e centralità della persona: indagine conoscitiva sul “saper essere” nella professione infermieristica pediatrica”. Relatrice la d.ssa Isabella Continisio.

Il Premio intitolato a Michela Rizzello, indimenticata presidente Ipasvi negli anni a caval di secolo, è stato istituito con il preciso scopo di invogliare i giovani infermieri, generalisti e pediatrici, verso la ricerca scientifica, l’approfondimento e lo scavo professionale.

Entusiasta dell’iniziativa il presidente dell’OPI Napoli, Ciro Carbone.