histats.com

Pazienti con Alzheimer o terminali: parte l’Accudimento alimentare in Puglia.

Pazienti con Alzheimer o terminali: parte l’Accudimento alimentare in Puglia.

A conclusione della seconda giornata di “A pranzo con i nonni”, parte a San Marco in Lamis (FG) il progetto “L’Accudimento alimentare” a favore dei pazienti con Alzheimer o terminali. L’iniziativa è davvero riuscita appieno.

Il 13 dicembre Santa Lucia, per rispettare le antiche tradizioni culinarie, con i docenti e con i ragazzi dell’Istituto Alberghiero “M. Lecce” di San Giovanni Rotondo, sono state servite pietanze tipiche del Gargano. “Abbiamo preparato fave e cicorie per riportare odori e sapori di un tempo alla memoria dei nostri anziani. Non è mancato il dolce. I pasticceri hanno preparato dei biscottini al vino rosso ‘inebrianti’. Sia la preparazione delle pietanze che l’allestimento della sala da pranzo, si è trasferita nei locali della RSA di San Marco in Lamis” – ci spiega la Dott. ssa Carolina Villani (Coordinatrice servizio sociale professionale DSS 51 e 52).

Pazienti con Alzheimer o terminali a scuola di cucina. In Puglia si fa assistenza con i prodotti locali.

“Gli addobbi natalizi, i canti e qualche simpatico simbolo nell’abbigliamento degli allievi cuochi e camerieri, hanno reso ancora più speciale ed emozionante il momento. Con i profumi che si espandono irrefrenabilmente per tutta la struttura e che attirano al piano Medici, Infermieri ed Operatori tutti, ma anche utenti e parenti che, all’inizio si intrufolano per curiosare ma che, in men che non si dica, si ritrovano parte di un mosaico bellissimo, man mano che ognuno si lascia coinvolgere nel cantare con il coro che si forma spontaneamente, egregiamente animato dal Prof. Ciro Iannacone e dalla Prof.ssa Grazia Galante” – aggiunge Villani.

Assaggiare le prelibate pietanze preparate dagli chef, rivolgere un sorriso, una carezza e perché no una parola dolce agli anziani che guardano tutto e tutti con occhi lucidi e gioiosi, è un comportamento di naturale spontaneità per ognuno. Il reparto si è animato, divenendo luogo di passaggio e di passeggio, proprio come succede per le vie del paese durante una festa popolare. Gli anziani sono oggetto di attenzioni da parte di tutti i partecipanti.

Villani avvicinandosi ad uno degli anziani ospiti della RSA, il signor Michele, ha chiesto: “oggi ti siedi a capotavola, sei contento?”. Nel dirle “sì”, la dottoressa è rimasta meravigliata dalla risposta secca: “si, è bella la festa a casa”. Gli occhi del paziente si sono riempiti di lacrime che luccicavano di felicità.

“Mi è dispiaciuto non essere riuscita ad immortalare in un video la sua emozione ma è sicuro che essa è immortalata nei miei occhi e nel mio cuore. Un ringraziamento particolare va al Direttore Michele Ciavarella che ancora una volta ha reso possibile tutto ciò, alla dott. ssa Carmen Ritrovato per la sua squisita disponibilità, agli operatori tutti che non si sono risparmiati nel mettere a disposizione la propria professionalità con un surplus lavorativo non da poco. Grazie alla Sodexo che anche questa volta ci ha fornito le materie prime per la realizzazione del pranzo. Un plauso particolare al Dirigente scolastico, ai docenti ed ai ragazzi tutti che ci hanno donato la loro professionalità e la loro sensibilità”.

I festeggiamenti natalizi nel PTA di San Marco in Lamis sono cominciati il giorno 11 dicembre, quando alle ore 10.30, in Hospice, è stata celebrata da don Luigi Lallo la Santa Messa di Natale, con la partecipazione dei pazienti, degli operatori tutti e dei parenti. Un plauso particolare a Loredana che ha provveduto ad animare con musiche e canti la celebrazione.

Il 27 dicembre alle ore 16,45 i reparti del PTA di San Marco in Lamis saranno allietati da un altro evento, un momento canoro con la partecipazione del Maestro Michelangelo Martino.

Una iniziativa semplice, che però ha ridato attimi di felicità a paziente che hanno bisogno di assistenza continua e quasi sempre inevitabile.

Una bella storia di Natale.

Alcune immagini correlate all’evento.

Avatar

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: