Servizio di emergenza senza infermieri: manca qualcosa di insostituibile
Servizio di emergenza senza infermieri: manca qualcosa di insostituibile
Pubblicità

I Medici e gli Infermieri che operano nell’emergenza-urgenza e in prima linea contro il Covid-19 chiedono onorificenze a Sergio Mattarella per FNOMCeO e FNOPI.

Il Comitato Scientifico del “Secondo congresso nazionale di Emergenza-Urgenza”, che si terrà al Palacongressi di Riva del Garda dal 1 al 3 ottobre 2020, avvalendosi del prezioso supporto e dell’esperienza del dott. Pietro Pugliese, sta programmando di dedicare una giornata congressuale al Covid19 per effettuare un primo bilancio sull’emergenza. Lo rendono noto Andrea Andreucci e Nicola Colamaria, infermieri e direttori scientifici dell’iniziativa sostenuta da Format.

Il progetto è quello di creare uno spazio di condivisione riservato all’analisi dei primi dati disponibili e al confronto. Evidenze scientifiche, esperienze dei professionisti e, non in ultimo, riflessione e programmazione futura, saranno i temi focali della giornata di lavoro.

L’auspicio è che la giornata congressuale possa rappresentare il primo grande evento italiano (dal punto di vista temporale) in cui i professionisti e i volontari impegnati nell’emergenza finalmente possono incontrarsi, anche per rafforzare il riconoscimento che la popolazione e le istituzioni hanno riservato loro.

È infatti intenzione del Comitato Scientifico realizzare occasioni di “elaborazione” per non dimenticare l’abnegazione con la quale i sanitari tutti hanno operato nel corso dell’emergenza cercando di salvare più vite possibili, anche a costo della propria.

La comunità professionale merita il massimo riconoscimento per il prezzo che quotidianamente paga in termini di perdita di vite umane, impegno profuso, stravolgimento della propria vita familiare, sofferenza fisica e in particolar modo psicologica e che prescinda da un trattamento economico una tantum, pur apprezzato, erogato da diverse istituzioni italiane.

Per queste ragioni la Presidenza e il Comitato Scientifico del congresso hanno inviato una formale richiesta alla Presidenza della Repubblica per la concessione di un’onorificenza da assegnare alle Federazioni Nazionali degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri e alla Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche con l’augurio di poter festeggiarne la concessione già durante i lavori congressuali.

La richiesta di onorificenza: LINK

Leggi anche:

Coronavirus e Infermieri dell’Emergenza Territoriale: professionisti da sempre, ora il riconoscimento. Parla Romano (SIIET).

Congresso Nazionale Emergenza Urgenza: parla uno dei direttori scientifici, Nicola Colamaria.