Infermieri pavesi e Pazienti Psichiatrici a 40 anni dalla Legge Basaglia

Infermieri pavesi e Pazienti Psichiatrici a 40 anni dalla Legge Basaglia.
Infermieri pavesi e Pazienti Psichiatrici a 40 anni dalla Legge Basaglia.

“La cosa importante è che abbiamo dimostrato che l’impossibile diventa possibile” (Franco Basaglia, medico e psichiatra). Sta tutto in questa frase l’essenza della Legge che 40 anni fa rivoluzionare il sistema di assistenza e cura dei Pazienti Psichiatrici in Italia e perché no nel mondo. Se ne discuterà nei prossimi giorni a Pavia nel corso di un apposito evento organizzato da AINS – Associazione Italiana Nursing Sociale con la collaborazione di operatori e utenti della psichiatria pubblica e privata accreditata di Pavia. 

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Pavia, dal Centro Servizi Volontariato Territoriale, dall’OPI di Pavia, da alcune aziende private e altri enti professionali e Società Scientifiche.

L’approvazione della norma nel 1978 ha sancito nel nostro Paese la chiusura dei manicomi. A pronunciarla fu il ‘padre’ di quella Legge – la 180 del 13 maggio 1978 – lo psichiatra Basaglia, che diede vita al Movimento per il superamento degli istituti psichiatrici.

Da allora è cambiato il volto della malattia psichiatrica in Italia, ma restano tuttavia molte le criticità da affrontare, a partire da un sistema di assistenza per il quale i finanziamenti sono ancora insufficienti.

In tal senso da anni l’impegno degli Infermieri Italiani è stato sempre fattivo. A Pavia dal 18 al 20 maggio 2018 si ricorderà la figura di Basaglia e l’importanza di questa Legge nata per rivoluzionare il settore psichiatrico, ma che, in realtà, non è ancora stata pienamente attuata. Il tema scelto è “La Legge 180 quarant’anni dopo – Tutti fuori… nessuno escluso!“.

L’evento è organizzato da AINS Associazione Italiana Nursing Sociale con la collaborazione di operatori e utenti della psichiatria pubblica e privata accreditata di Pavia. E’ stato patrocinato   dal Comune di Pavia, dal Centro Servizi Volontariato Territoriale, dall’OPI di Pavia, da alcune aziende private  e  altri enti professionali e Società Scientifiche.

Variegato il programma delle iniziative proposte:

Vietato mancare!

Potrebbe interessarti...