Infermiere Case Manager: lo stato dell’arte secondo Tomasin

Infermiere Case Manager: lo stato dell'arte secondo Tomasin.
Infermiere Case Manager: lo stato dell'arte secondo Tomasin.

Incontro in Lombardia

Si parlerà di presa in carico e case management alla luce dell’applicazione della Legge Regionale n. 23/2015 della Lombardia. L’appuntamento è previsto a Gazzada Schianno (VA) il 18 ottobre 2018, presso il Centro Congressi Villa Cagnola. Relatrice per l’occasione sarà la Dott.ssa Rita Patrizia Tomasin, direttore del DAPPS della Azienda Socio Sanitaria Territoriale “Sette Laghi” e presidente pro tempore del Coordinamento Infermieri Dirigenti.

All’incontro parteciperanno, tra gli altri:

  • Luigi Cajazzo, direttore generale welfare della Regione Lombardia;
  • Giulio Gallera, assessore regionale welfare;
  • Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione Nazionale Ordine Professioni Infermieristiche;
  • Emanuele Monti, presidente commozione III Sanità Regione Lombardia. 

Tanti gli interventi previsti nell’ambito delle professioni mediche ed infermieristiche.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di conoscere i modelli organizzativi di continuità assistenziale nelle diverse ASST lombarde; identificare il case management come modello di risposta alla cronicità; identificare la figura dell’Infermiere Case Manager; conoscere le modalità di applicazione dei modelli di riferimento per la continuità assistenziale in Lombardia; riconoscere le criticità per stimolare la sperimentazione di modelli di presa in carico del paziente cronico e fragile.

Potrebbe interessarti...