histats.com
sabato, Gennaio 22, 2022
Pubblicità
HomePrimo PianoCorsi ECM, Eventi, ConvegniCrediti ECM: cambia tutto. Infermieri, Medici, Fisioterapisti, TSRM e Ostetriche in guardia!

Crediti ECM: cambia tutto. Infermieri, Medici, Fisioterapisti, TSRM e Ostetriche in guardia!

Crediti ECM: cambia tutto. Infermieri, Medici, Fisioterapisti, TSRM e Ostetriche in guardia! Dal prossimo triennio giro di vite sul sistema di educazione continua.

Crediti ECM: cambia tutto.

Con il 31 dicembre 2022 finirà il triennio attuale ed il sistema di educazione continua in  medicina (ecm, appunto) compirà i suoi primi 20 anni.

Le istituzioni si stanno da tempo interrogando, prime fra tutte l’Agenas, su cosa sia riuscito e cosa sia andato storto in questo primo ventennio.

Quantità e qualità.

Le due “Q” purtroppo non hanno la stessa marcia. Si è assistito ad un brulicante proliferare di providers pronti ad offrire momenti formativi di ogni specie e tipo.

Dal punto di vista qualitativo, però, questa crescita non ha visto una costanza progettuale. Nel guadagno economico di ogni providers, si registrano diversi casi di annebbiamento sugli obiettivi formativi o sugli strumenti che si fornivano.

Insomma, tanti corsi ha portato ad un intaccamento della qualità media.

Cambia tutto.

Dal 2022 (con entrata in vigore dal triennio 2023-2025) si punterà ad un giro di vite sia verso i providers che verso i professionisti.

Per quanto riguarda i providers, saranno resi più “rigidi” i criteri di accreditamento, con maggiore allerta e controllo sulla qualità dei contenuti e delle modalità di erogazione della formazione.

Per quanto riguarda i professionisti, dalla Legge Gelli alle ultime circolari è chiaro che si punto a raggiungere l’obiettivo di portare i sanitari a costruirsi nel tempo un bagaglio formativo mirato ai propri campi di operatività (ne abbiamo parlato già a lungo). Pertanto non saranno valutati solamente i crediti in senso quantitativo ma anche in senso qualitativo.

Ancora non si hanno certezze sul come saranno applicati questi criteri e attraverso quali strumenti, ma si cercherà di scollare il conseguimento di ecm dal mero conteggio numerico.

Fenomeno che porta, ad esempio, un TSRM a fare corsi sulla dieta mediterranea ed un’Ostetrica a fare corsi sul fine vita.

I professionisti dovranno letteralmente stare in guardia rispetto questi cambiamenti perchè influenzeranno la loro realtà professionale (obblighi ecm, assicurazione professionale, regolarità verso l’Ordine etc).

Resta aggiornato. Entra nel gruppo Telegram ECM Fad, Corsi, Webinar.

Dott.ssa Francesca Ricci
Francesca Ricci è una web-writer esperta in ambito sanitario. Da anni si occupa di questioni sociali, politica ed economia.
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394