Congressi e Corsi ECM per Professionisti Sanitari: da non perdere!

Congressi e Corsi ECM per Professionisti Sanitari: da non perdere!
Congressi e Corsi ECM per Professionisti Sanitari: da non perdere!

Il quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it suggerisce i corsi di formazione riservati a Professionisti Sanitari di varie discipline scientifiche. Gli stessi sono organizzati dalla MZ Congressi di Milano. Scoprite se rispondono alle vostre esigenze formative con un semplice clic!

Ecco programmi e link per l’iscrizione di alcuni corsi accreditati ECM: 

  • La cura del paziente affetto da disordini del rachide lombare:un approccio multidisciplinare

Bergamo 12 e 13 Ottobre 2018Crediti 24,1 crediti per tutte le professioni

Il dolore lombare (LBP) è il più frequente tra i dolori muscoloscheletrici. Si tratta di un sintomo che indica un dolore nella zona lombare, dovuto a molteplici cause e situazioni diverse, come una patologia vertebrale o del disco, può interessare i muscoli, può comparire anche dopo uno sforzo, dopo movimenti bruschi o ripetitivi o per posture corrette/scorrette mantenute per troppo tempo. Il dolore può essere acuto, sub-acuto o cronico. Questo sintomo in alcuni casi si può irradiare lungo l’arto inferiore, può essere un dolore riferito oppure manifestarsi come dolore di tipo radicolare che segue il decorso del nervo sciatico, conseguenza a volte della presenza di un’ernia del disco sintomatica. Questo corso teorico-pratico parte dalle più rilevanti acquisizioni scientifiche, per fornire le conoscenze utili alla gestione del paziente, con un’attenzione particolare alla valutazione e ai sistemi di classificazione. In merito al trattamento, le più recenti evidenze raccomandano l’educazione del paziente, l’utilizzo della terapia manuale e l’esercizio terapeutico. Sarà proposto un approccio che integra la valutazione con la scelta delle tecniche di trattamento, dando ampio spazio alle tecniche di mobilizzazione, manipolazione vertebrale e somministrazione dell’esercizio. Uno degli obiettivi del corso sarà di migliorare le abilità di ognuno nell’esecuzione dell’esame funzionale e delle tecniche di terapia manuale.

Per iscrizioni: LINK

  • CONGRESSO – L’Ospedale Ortopedico Gaetano Pini per i BambiniUpdate in Anestesia Pediatrica

Sul finire dell’800 in via S.Calimero, a Milano, vi era un ricovero per bambini rachitici dove venivano ospitati i piccoli con patologie reumatiche che ivi erano seguiti sia per le cure che per l’iter scolastico in regime di convitto.

Da questa iniziativa nasceva l’Istituto Ortopedico G. Pini che a 150 anni di distanza vede oggi dispiegarsi una vasta gamma di attività per pazienti pediatrici:traumatologia di urgenza, ortopedia di elezione, chirurgia oncologica, chirurgiavertebrale e naturalmente rermatologia pediatrica. Questi i reparti di eccellenza che attualmente accolgono bambini da tutta Italia e spesso anche dall’estero. Questo congresso, rivolto non solo ad anestesisti, chirurghi ortopedici e reumatologi ma anche a fisiatri e infermieri, nonche’ ai volontari delle varie associazioni che accompagnano il nostro lavoro, vuol fare il punto sullo sviluppo dei vari percorsi terapeutici e riabilitativi dei reparti pediatrici del G. Pini.

Tra i temi vengono esposte le nuove tecniche di approccio mini-invasivo per le fratture, i progressi nell’anestesia sia quella generale che quella locoregionale dedicata a bambini anche molto piccoli, gli approcci multidisciplinari per le patologie reumatiche, i vari percorsi attuabili per la terapia del dolore, sia farmacologici che invasivi mediante cateteri perinervosi e peridurali.

Particolare attenzione è rivolta allo stile di comunicazione con il bambino e con il nucleo famigliare che, in particolare nell’evenienza di patologia a prognosi severa e invalidante ha un peso decisivo non solo nel trovare l’empatia necessaria per il rapporto con il bambino, ma anche nel buon esito delle cure.

Link iscrizione

  • SEMINARIO – Dismorfismo corporeo: stato dell’arte e nuovi sviluppi

Il seminario ha lo scopo di fornire ai partecipanti una conoscenza delle implicazioni psicologiche sul desiderio di bellezza.

Dall’inquadramento nosografico ed eziologico, all’impatto dell’immagine sui nuovi media: quando l’immagine diventa l’unica identità possibile.

  • Programma corso 18 ottobre – 6,5 crediti ECM

Link iscrizione

  • Controllo microbiologico delle acque destinate al consumo umano: lo stato dell’arte alla luce del decreto legislativo 14/06/2017

L’acqua è uno dei determinanti principali di salute e rappresenta l’elemento più fragile del pianeta rispetto ai cambiamenti ambientali e climatici in atto.

Le soluzioni ai problemi inerenti la qualità dell’ac- qua destinata al consumo umano sono complesse, ri- chiedono un approccio interdisciplinare e devono tene- re in considerazione elementi di prevenzione, di analisi dei rischi, di metodologie analitiche, di convalida delle prove e di accreditamento dei Laboratori.

Le nuove normative nazionali ed europee co- stituiscono un deciso rinnovamento nell’approccio culturale in tema di salute e di acqua, orientato al potenziamento della prevenzione, superando i limiti del monitoraggio sulle acque distribuite di tipo retro- spettivo.

La disciplina della qualità e della sicurezza dell’ac- qua destinata al consumo umano è regolata dal De- creto del Ministero della Salute del 14 giugno 2017 che sostituisce integralmente gli Allegati II e III del Decreto Legislativo 2 febbraio 2001 n° 31 e recepisce le modi- fiche apportate alle regole comunitarie ad opera dellaDirettiva (UE) 2015/1787.

L’allegato I del Decreto 14/6/2017 stabilisce i nuovi requisiti per i programmi di controllo anche sulla base della valutazione del rischio eseguita dal gestore del servizio idrico; l’allegato II al Decreto aggiorna i meto- di di analisi microbiologici, introduce l’obbligo dell’ac- creditamento per singole prove o gruppi di prove per Laboratori esterni ed interni, nonché la convalida dei metodi analitici adottati nell’ambito della verifica della qualità dell’acqua destinata al consumo umano, in con- formità alla norma UNI EN ISO 17025.

Il convegno intende fare il punto sullo stato dell’arte del controllo microbiologico delle acque destinate al consumo umano alla luce del Decreto 14/06/2017.

L’obiettivo principale del Convegno, attraverso le- zioni frontali e la discussione in aula, è quello di aggior- nare i Dirigenti ed i Tecnici dei Laboratori che eseguono analisi di tipo microbiologico sulle acque destinate al consumo umano, con particolare riferimento a:

  1. metodi analitici di importanti patogeni o indicatori della qualità microbiologica delle acque quali Legionella, cianobatteri, P.aeruginosa, C.perfringens;
  2. requisiti e percorsi di accreditamento ed esperienze dei Laboratori preposti alle attività di prevenzione e di analisi.

Link iscrizione

  • Ruolo del laboratorio di microbiologia nell’applicazione del piano nazionale vaccinale per pertosse, morbillo, rosolia, parotite e varicella

Link iscrizione

Vietato mancare!

Potrebbe interessarti...