Attacco Parigi: Isis rivendica, soccorsi non evitano prima vittima!

Quattro in gravi condizioni: Isis dietro attacco a Parigi!
Quattro in gravi condizioni: Isis dietro attacco a Parigi!

I tempestivi soccorsi sulla scena dell’attacco di ieri sera nella capitale parigina non hanno potuto evitare la prima vittima. Adesso Infermieri e Medici sperano per la vita degli altri coinvolti, alcuni dichiarati come gravissimi.

Nella serata del 12 maggio un terrorista islamico ha accoltellato 5 persone nei pressi dell’Opera, in pieno centro della capitale francese. Nei primi momenti dopo l’attacco si era già fatto intendere che la tempestività dei soccorsi era stata encomiabile ma che la situazione dei coinvolti era grave.

Diversi testimoni hanno dichiarato di aver sentito urlare “Allah Akbar“, l’incitamento religioso famoso tra gli occidentali per essere il grido di incitamento durante gli attacchi terroristici. Le forze di polizia sono intervenute repentinamente uccidendo l’uomo. Lo stato Islamico (ISIS) ha rivendicato l’appartenenza dello stesso alla propria organizzazione.

Altre 4 persone in queste ore stanno lottando tra la vita e la morte dopo le ferite multiple riportate. I media francesi riportano purtroppo miti speranze circa la possibilità che non ci siano ancora vittime tra loro.

Potrebbe interessarti...