Dom. Lug 14th, 2024

È stata pubblicata oggi la delibera di approvazione del progetto esecutivo che dà il via alla gara europea per la realizzazione del nuovo Monoblocco del Policlinico Foggia. La struttura ospiterà quattro reparti con un totale di 108 posti letto, ambulatori, spazi dedicati all’accoglienza, spogliatoi per il personale e depositi. L’importo complessivo dei lavori, che prevedono l’abbattimento e la ricostruzione del Monoblocco, è pari a 71 milioni di euro. L’aggiudicazione è prevista entro la fine del 2024.

Sale Operative al Deu

Il direttore generale Giuseppe Pasqualone ha dichiarato: “A questo importante traguardo si aggiunge la realizzazione di sei nuove sale operatorie al Deu, Dipartimento emergenza urgenza. La gara con un finanziamento regionale di dieci milioni di euro è stata aggiudicata e l’avvio dei lavori è in programma entro il 15 luglio, con la consegna non oltre il 31 dicembre di quest’anno. Tra queste sei sale operatorie sarà anche realizzata una sala ibrida ad alta tecnologia per interventi che coinvolgono più specialisti”.

Cardiochirurgia

Proseguono anche i lavori per gli spazi che ospiteranno temporaneamente il reparto di Cardiochirurgia, in attesa della sua collocazione al Deu. È stata firmata una convenzione con l’Azienda sanitaria locale di Potenza per le attività di supporto al servizio di Cardioanestesia. L’apertura del reparto, diretto dal professor Domenico Paparella, avverrà entro il prossimo mese di settembre.

Altri Progetti di Rilievo

Giuseppe Pasqualone ha sottolineato che “questi traguardi sono il segno che, grazie a un’attenta gestione, il volto dell’azienda sta cambiando. Sono tante le partite che stiamo chiudendo con l’obiettivo di migliorare l’assistenza sanitaria ai cittadini. Sono stati definiti i progetti di ristrutturazione dei reparti di Chirurgia generale, Neurochirurgia e Ortopedia con avvio dei lavori entro il 15 settembre. Inoltre, è stata individuata una soluzione mirata all’acquisizione di una nuova area per la realizzazione di laboratori di analisi garantendo comunque la continuità nell’erogazione delle prestazioni.”

Officina Trasfusionale dell’Ospedale Lastaria di Lucera

Previsto anche il finanziamento regionale di 2,6 milioni di euro per l’Officina trasfusionale dell’ospedale Lastaria di Lucera, che diventerà un punto di riferimento per la zona nord del territorio pugliese. La gara sarà pubblicata entro il mese di luglio.

Riconoscimenti

Pasqualone ha concluso: “Voglio ringraziare le Aree del Personale, del Patrimonio e della Gestione tecnica per l’importante lavoro di squadra. Un ringraziamento particolare va al direttore amministrativo Elisabetta Esposito e all’ingegner Giuseppe Perrone per la competenza e l’impegno profusi che hanno consentito di raggiungere tutti questi straordinari risultati.”

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *