violenza aggressione oss picchiata
Domestic violence victim
Pubblicità

OSS picchiata a sangue mentre tornava a casa. Ad aggredirla un uomo che dopo alcune urla ha alzato le mani: Qui ci giocano i miei figli, vattene che ci contagi!

A.C., Operatrice socio sanitaria, è stata aggredita verbalmente e brutalmente picchiata mentre rientrava da lavoro.

E’ successo a Roma giovedì scorso.

Secondo la ricostruzione della dinamica, la collega stava tornando a casa da fare la spesa quando nella corte condominiale è stata aggredita da un passante.

Secondo la testimonianza riportata, l’uomo avrebbe inveito contro la donna perchè di passaggio nella zona comune dei condomini.

Al grido di frasi tipo “Vattene che ci contagi” e “Qui ci giocano i miei figli”, alle risposte della donna l’uomo l’avrebbe spinta a terra e colpita ripetutamente.

La collega è stata difesa e soccorsa da terzi condomini ed è sotto shock.

Ha riportato alcune costole incrinate, una microfrattura allo zigomo e molte contusioni.

Viene riportata la denuncia da parte della donna.

Non è purtroppo il primo caso di aggressioni al personale sanitario a seguito del proprio impegno nella lotta al Covid19.

2 COMMENTS

Comments are closed.