histats.com
lunedì, Novembre 28, 2022
HomeIn evidenzaOSS: parenti in RSA a volte ci trattano come nazisti. E' avvilente.

OSS: parenti in RSA a volte ci trattano come nazisti. E’ avvilente.

Pubblicità

Sfogo di un OSS: I parenti in RSA a volte ci trattano come nazisti e controllano anche davanti a noi se il loro parente sia stato picchiato e torturato. E’ avvilente.

Sfogo di un OSS che sui social posta un breve testo che racconta la realtà di molti.

“La gente pensa che in RSA ci alziamo la mattina e pensiamo a come torturare i nostri assistiti. Sappiate che è falsissimo.

Ci mettiamo tantissimo amore ed è avvilente quando i parenti in RSA controllano il loro parente, cercando segni di botte o torture”.

Post che poi conclude:

“A volte ci trattano come nazisti, come carcerieri spietati, come spietati aguzzini. E lo fanno anche solo con uno sguardo”.

Una triste realtà, i recenti fatti di cronaca hanno gettato discredito su tutta la categoria.

Comitato di Redazione
Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394