Oss stanchi di lavorare senza infermieri!
Oss stanchi di lavorare senza infermieri!
Pubblicità

Due Operatori Socio Sanitari, di 34 e 28 anni, sono stati licenziati da una casa di riposo in riviera per evidente stato di ebrezza durante il turno. Ora rischiano la denuncia.

Erano completamente ubriachi al cambio turno e sono stati “traditi” dagli stessi colleghi di lavoro, che hanno immediatamente allertato la Dirigenza della struttura. I due sono stati licenziati in tronco. Dovevano fare la notte, ma sono stato rispediti a casa.

La sera prima e nel pomeriggio erano stati in un noto locale della movida romagnola a Milano Marittima, nei pressi di Cervia. A redarguirli è giunta sul posto la Direttrice della struttura, che ha minacciato di chiamare le forze dell’ordine. I due, pur giustificandosi inizialmente, hanno ammesso di aver assunto tre Spritz ciascuno e di non essere perfettamente lucidi. La donna li ha invitati allora a lasciare immediamente il luogo di cura e ha allertato due OSS reperibili, subito sopraggiunti.

L’indomani i due sono stati chiamati in Direzioni e hanno appreso con una raccomandata a mano di essere stati licenziati in tronco. Ora la struttura si riserverà di denunciarli o meno. I due hanno chiesto scusa, ma non è servito a molto.

In passano non avevano mai mostrato un comportamento simile, ma ora si spera che abbiano imparato la lezione.

Di mezzo rischiavano di andarci i Pazienti, che al contrario hanno diritto a ricevere l’assistenza migliore possibile.

Senza parole.