histats.com
domenica, Gennaio 23, 2022
Pubblicità
HomeIn evidenzaOSS: Ho chiesto di esibire Green Pass e mi hanno sputato in...

OSS: Ho chiesto di esibire Green Pass e mi hanno sputato in faccia dicendomi di avere l’HIV.

OSS: ho chiesto di esibire il Green Pass e mi hanno sputato in faccia dicendomi di avere l’HIV. Sono dovuto andare a fare i controlli immediatamente.

Antonio Iannaccone, per tutti Tony, è un’OSS di chirurgia vittima di una brutta disavventura. La mortificazione è tale che Tony ha scritto un lungo post social, ricevendo decine di commenti di vicinanza. Lo abbiamo raggiunto e ci ha rilasciato una dettagliata versione dei fatti.

“Parto ringraziandoVi per l’attenzione che volete dare a questo evento. Occorrerebbe farlo più spesso, la gente deve capire quanta ignoranza c’è in giro, anche negli ospedali.

Lavoro presso una chirurgia e ieri pomeriggio (03.09 ndr) mi sono trovato a dover chiedere di esibire il Green Pass ai parenti in visita. Uno di questi si è rifiutato dicendo che non ero nessuno per chiedergli niente. Quando gli ho fatto notare che ero un semplice addetto e che le regole le fanno al governo, mi ha sputato in faccia chiamandomi servo del sistema. Poi ha aggiunto che ha l’HIV e che adesso eravamo in due ad averla.

Ovviamente non si può vedere da fuori se uno è sieropositivo o meno, però l’aspetto di un ex tossico lo aveva e quindi forse poteva davvero averla contratta in qualche modo. Sicuramente non sembrava un prete, ecco.

Quindi sono dovuto correre in pronto e fare protocollo per rischio biologico. Per fortuna poi era tutto apposto ma la paura mi ha attanagliato per diverse ore.

Concludendo, è giusto essere esposti a questo? Io voglio solo fare l’oss”.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394