nina morta oss elena
Pubblicità

Una Operatrice Socio Sanitaria di Cassino è deceduta per Coronavirus. Qualche giorno fa era risultata positiva al Covid-19. Sgomenti familiari e colleghi. Infermiere in fin di vita.

Ennesima vittima di Covid-19 tra gli Operatori Socio Sanitari. Questa volta a dipartire è stata una OSS do Cassino, che si era infettata probabilmente sul luogo di lavoro.

I primi sintomi del Coronavirus si erano manifestati subito dopo Natale. Di qui il tampone, positivo, e il ricovero lo scorso 28 dicembre. La donna è stata ricoverata in gravi condizioni all’Ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone.

Ha tentato in tutti i modi di reagire, ma il suo organismo si è dovuto arrendere di fronte ad una polmonite bilaterale molto grave.

La collega lavorava nella Unità Operativa di Nefrologia all’Ospedale “Santa Scolastica” di Cassino ed era residente a Sant’Angelo in Theodice.

Lascia il marito e due figlie. Era una persona fantastica, sempre sorridente e solare. Molto apprezzata e conosciuta. La sua dipartita ha asciato tutti sgomenti. I familiari e i colleghi non si danno pace.

Tutto ciò mentre nello stesso nosocomio cassinate sta lottando contro il Covid-19 anche un noto Infermiere. Anche lui è gravissimo. I Medici sperano di salvarlo.

Leggi anche:

Coronavirus. Ecco tutti gli Operatori Socio Sanitari (OSS) deceduti per Covid-19.

2 COMMENTS

Comments are closed.