histats.com
giovedì, Settembre 23, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriDavid, OSSS: "perché continuare a denigrare gli Operatori Socio Sanitari con formazione...

David, OSSS: “perché continuare a denigrare gli Operatori Socio Sanitari con formazione complementare?”.

La lettera di David Gheller, Operatore Socio Sanitario Specializzato, riapre la discussione e la polemica su questa categoria. Il lettore ci accusa di partigianeria.

Gentile Direttore di AssoCareNews.it,

sono da 6 anni ormai uno dei “famigerati” Operatori Socio Sanitari con Formazione Complementare in Assistenza Sanitaria (terza esse per gli amici). O come avete scritto più volte anche su questa testata, pseudo infermiere / clone degli infermieri / oss trasformato in infermiere con poche ore di corso e via dicendo.

Volevo dirvi in primo luogo di stare tranquilli: non sono diventato di colpo infermiere né non ho mai sostituito un infermiere. A volte credo di aver svolto il mio lavoro in maniera migliore perché maggiormente formato.

Vi scrivo per esprimervi stupore, sdegno e rabbia per la campagna aggressiva che state portando avanti; basterebbe infatti fermarsi solo un secondo a leggere la delibera della Regione Veneto per rendersi conto, non solo, che si tratta di un mero corso che non comporta (ovviamente) nessun cambio di mansione né avanzamento di carriera, ma che prende atto di un percorso di formazione complementare a quella classica di OSS già avviato da altre regioni da quasi 20 anni.

E’ sinceramente incredibile inoltre come una testata che si occupa di un mondo come quello sanitario dove da anni ci si occupa di competenze trasversali, competenze avanzate confonda ATTI TECNICI con le competenze proprie dei professionisti sanitari: molti degli atti tecnici oggetto della formazione che state contestando non sono competenze specifiche della professione infermieristica. E’ competenza specifica della professione infermieristica invece la programmazione e la presa in carico globale dell’assistenza del paziente: questo rende l’infermiere un infermiere, non il singolo atto tecnico.

Io non credo che queste cose non le sappiate benissimo anche voi. Così come non le sappiano gli OPI locali che in questi giorni per dare risposte a degli iscritti disorientati e confusi stanno scrivendo comunicati pregni di un corporativismo cieco che mai ha fatto bene né agli infermieri, né al paese. Credo piuttosto che questa sia una triste campagna per aumentare la vostra visibilità in un momento in cui tutto il settore sanitario è stanco, confuso ed arrabbiato. Ne guadagnerete sicuramente qualche like, potrete andarne fieri.

Con immutata stima.

David Gheller, OSSS

Leggi anche:

Ora in Veneto gli OSS diventano veramente Infermieri grazie ad un Corso di Formazione Complementare.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394