histats.com
domenica, Aprile 14, 2024
HomeOperatori Socio SanitariConcorsi OSS120 OSS pronti ad andare in carcere, nel Dipartimento Salute Mentale e...

120 OSS pronti ad andare in carcere, nel Dipartimento Salute Mentale e nelle REMS per garantire l’assistenza a pazienti e detenuti.

Pubblicità

Ben 120 Operatori Socio Sanitari pronti ad andare in carcere, nel Dipartimento salute mentale e nelle REMS per garantire l’assistenza a pazienti e detenuti.

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Comitato Operatori Socio Sanitari Idonei al Concorso dell’ASL di Avellino. Il gruppo chiede lo scorrimento della graduatoria e in 120 si mettono a disposizione per rimpinguare le carenze negli istituti penitenziari, nei Dipartimenti della Salute Mentale e nelle REMS. Ciò soprattutto dopo il ripetersi di atti di violenza nei confronti di OSS e altri operatori della salute.

Egr. Direttore,

il 18 gennaio 2023 si è verificato l’ultimo episodio di violenza perpetuato ai danni degli Operatori Sanitari nella Residenza per la Esecuzione delle Misure di Sicurezza (R.E.M.S) ad Avellino è l’ennesima conseguenza di personale insufficiente a garantire la sicurezza delle condizioni di lavoro del personale.

Le condizioni drammatiche nelle quali stiamo sempre più scivolando consentono ai Dipartimenti di Salute Mentale (D.S.M.) e alle Residenze per la Esecuzione delle Misure di Sicurezza (R.E.M.S.) di erogare ormai con estrema difficoltà le prestazioni che, invece, dovrebbero essere garantite dai Livelli Essenziali di Assistenza.

Tutto questo METTE A RISCHIO GLI OPERATORI SANITARI che svolgono il proprio lavoro con organici insufficienti. In riferimento a quest’incresciosa situazione, che si è aggravata con la pandemia e con le problematiche sociali ed economiche.

Si riporta opportunamente, la lettera d’appello indirizzata ai maggiori esponenti delle istituzioni italiane, di novantuno Direttori dei DDSSMM italiani che rivangano le condizioni drammatiche nelle quali si sta scivolando, inevitabilmente, sempre più, ivi inclusi i Direttori dei DDSSMM ASL Napoli 1 Centro, Napoli 3 Sud , Napoli 2 Nord, ASL di Caserta e ASL di Salerno.

È arrivato il momento di reclutare il necessario numero di operatori sanitari per fronteggiare quella che è diventata una reale emergenza, avviando un disegno concreto impiegando le risorse definite per i servizi pubblici dei DDSSMM, cosicché si possa ricorrere a un reclutamento straordinario ad horas nelle Carceri, nei Dipartimenti di Salute Mentale e Residenze per le Esecuzioni delle Misure di Sicurezza.

NOI 120 OPERATORI SOCIO SANITARI IDONEI

della graduatoria del Concorso Pubblico dell’ ASL di Avellino specifico per i suddetti servizi

SIAMO PRONTI!

ad essere impiegati all’interno dei DD.SS.MM. e dei RR.EE.MM.SS. Carceri su tutto l’intero territorio Regionale della Campania.

Comitato Idonei Operatori Socio Sanitari

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394