Dom. Lug 14th, 2024
modello 4 Q

Il modello 4 Q consiste in una rappresentazione delle varie combinazioni di come il quadro clinico di una patologia si può presentare.

Viene presa in considerazione la conferma o meno della patologia e la presenza o assenza dei segni e sintomi specifici.

Il modello 4Q rappresenta un punto di inizio del percorso diagnostico terapeutico assistenziale.

In base al quadro clinico che si presenta, ogni paziente nella sua diversità deve seguire il percorso più adatto alle sue esigenze.

I 4 quadri clinici che si possono presentare e le diverse necessità che si vengono a manifestare possiamo così riassumerle:

  1. PATOLOGIA NON DIAGNOSTICATA E PAZIENTE ASINTOMATICO
  • valutazione status della persona;
  • verificare la necessità di un intervento educativo alla persona.
  1. PATOLOGIA NON DIAGNOSTICATA MA PAZIENTE CON SINTOMI COMPATIBILI
  • approfondimento diagnostico di primo livello;
  • invio dallo specialista per diagnosticare la patologia.
  1. PATOLOGIA DIAGNOSTICATA MA PAZIENTE ASINTOMATICO
  • verificare stabilità della malattia;
  • aderenza terapeutica;
  • tollerabilità del trattamento;
  • adesione al follow-up deciso con lo specialista.

4.PATOLOGIA DIAGNOSTICATA E PAZIENTE CON SINTOMI COMPATIBILI

  • compliance al trattamento;
  • intervento educativo della persona e della famiglia;
  • interazione multidisciplinare.

Seguici anche su:

  • Gruppo Telegram: Concorsi in Sanità – LINK
  • Gruppo Telegram: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Telegram: Infermieri – LINK
  • Gruppo Telegram: Operatori Socio Saniari (OSS) – LINK
  • Gruppo Facebook: Concorsi in Sanittà – LINK
  • Pagina Facebook: AssoCareNews.it – LINK
  • Gruppo Facebook: AssoCareNews.it –LINK
  • Gruppo Facebook: Operatori Socio Sanitari – LINK
  • Gruppo Telegram: ECM Sanità – LINK
  • Gruppo Facebook: ECM Sanità – LINK

Per contatti:

Autore

Di Dott.ssa Lorisa Katra

Infermiera e web writer ma anche mamma, pasticciera, viaggiatrice e sognatrice. All'occorrenza so come far atterrare un aereo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *