Pubblicità

Usa: Ricercatrice toscana viene premiata per i propri studi in ambito oncologico.

La ricerca sul Mieloma viene premiata in USA.

La ricercatrice orgoglio toscano si chiama Giada Bianchi, nata nel 1981 a Pistoia, cresciuta a prato e trasferitasi in america per conseguire i studi.

La dottoressa Bianchi, instructor in medicine nel dipartimento di oncologia della Harvard Medical School di Boston, in Massachusetts, è stata premiata per le sue ricerche sul mieloma multiplo.

Esattamente la ricerca si incentra sulla proteina “robo1”: rimuovendo in vitro o su modelli animali tale proteina, è possibile monitorare il comportamento del tumore.

Ricerca che ha portato la dottoressa Giada Bianchi a vincere il Paola Campese Award for Research on Leukemia degli ISSNAF Award 2019.

Il giorno 14 novembre è stato consegnato il premio presso l’ambasciata italiana a Washington.

Dove porteranno queste ricerche?

Esse potrebbero essere il primo passo verso la sconfitta del mieloma multiplo, la proteina “robo1” potrebbe diventare il bersaglio dei nuovi farmaci e dei chemioterapici.

Il mieloma multiplo è un tumore che colpisce le cellule del sistema immunitario, dette plasmacellule.