#Segnalachidorme: Medici dormono di notte nei reparti? Ecco come segnalarli.

Non è questa una lotta tra professioni sanitarie o tra tecnici e sanitari, ma la volontà/necessità di voler rispettare tutti le regole.

Parte l’iniziativa del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it dal titolo “#Segnalachidorme“. La stessa è rivolta a Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche/i, Professionisti Sanitari e Operatori Socio Sanitari che vengono invitati a segnalare la presenza nei loro reparti di Medici che puntualmente dormono in reparto e in servizio durante il turno di notte.

A disposizione dei nostri lettori l’e-mail segnalachidorme@gmail.com a cui è possibile mandare segnalazioni inerenti la presenza di Medici nei reparti in cui lavorano Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari di tutte le discipline.

Il divieto di dormire durante il turno di lavoro riguarda tutti i Professionisti della Salute, Medici compresi. E non vi è alcuna prerogativa da parte di questi ultimi, che spesso abusano della loro posizione “dominante”. Le dirigenze hanno paura ad intervenire sul personale medico e nei fatti fanno finta di non sapere. Informiamole noi di quanto accade tutte le notti nei Reparti sanitari italiani, soprattutto nelle Medicine, Lungodegenze, Geriatrie e Pronto Soccorso.

Il quotidiano garantisce l’anonimato più assoluto sui segnalatori. Inoltre assicura che vaglierà ogni singola denuncia comunicando il tutto all’Azienda sanitaria interessata.

Ciò si è reso necessario dopo le enormi polemiche sorte a seguito del licenziamento a Bologna, presso l’Ospedale Maggiore, di 2 Infermieri e 1 OSS che sarebbero stati trovati a dormire durante il turno di notte. Anche se i tre hanno continuato a smentire l’accaduto, ora sono a casa in attesa di capire se il tribunale del lavoro li ripristinerà in servizio o meno.

Tante le e-mail e i messaggi dei nostri lettori che in sostanza ci hanno chiesto il perché i Medici possono dormire di notte e addirittura hanno stanze e letti a loro dedicati. Tutto ciò mentre non è assolutamente consentito farlo per il resto del personale sanitario.

E tu cosa aspetti? #Segnalachidorme: LINK.

Potrebbe interessarti...