Infermieri Liberi Professionisti: accordo ENPAPI – INPS

Accordo tra ENPAPI e INPS per pensioni Infermieri Liberi Professionisti.
Accordo tra ENPAPI e INPS per pensioni Infermieri Liberi Professionisti.

A seguito dell’approvazione all’unanimità da parte dei Presidenti delle Casse di Previdenza dello schema di convenzione modificato in accordo con l’INPS sulle pensioni in cumulo nel corso dell’Assemblea dell’ADEPP tenutasi lo scorso 28 marzo, l’ENPAPI ha sottoscritto la convenzione con l’INPS, attraverso la quale gli iscritti avranno la possibilità di cumulare gratuitamente i periodi assicurativi maturati presso le due gestioni.

L’art. 1, comma 195, della Legge n. 232 del 2016 ha previsto, a decorrere dal 1° gennaio 2017, l’esercizio della facoltà di cumulo dei periodi assicurativi non coincidenti di cui alla Legge n. 228 del 2012, ai fini del conseguimento di un’unica pensione di vecchiaia, anticipata, di inabilità e ai superstiti, anche nei confronti degli iscritti agli Enti di Previdenza di cui al Decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 e al Decreto legislativo 10 febbraio 1996, n. 103, quale l’ENPAPI, non già titolari di pensione diretta a carico di una delle gestioni di cui all’art. 1, comma 239, della Legge n. 228 del 2012, ancorché abbiano maturato i requisiti per il diritto autonomo al trattamento pensionistico presso una delle predette gestioni.

Il lavoro svolto negli ultimi mesi, anche in ambito Adepp, per il raggiungimento dell’accordo con l’INPS, è stato lungo ed impegnativo vista la rilevanza del tema in questionedichiara il Presidente ENPAPI Mario Schiavonma la conclusione dell’iter siglata con la sottoscrizione della convenzione è il segno dell’ottimo operato posto in essere da parte dell’Ente e della volontà di ricercare e perseguire quelle azioni atte al miglioramento e alla continuità delle prestazioni previdenziali.” 

Potrebbe interessarti...