Enpapi: l’ente aperto a tutti gli infermieri liberi professionisti.

Enpapi apre le orecchie: commissario coinvolge gli iscritti!

Per la prima volta nella storia dell’Ente la struttura ascolterà gli iscritti

Infermieri liberi professionisti saranno ascoltati dell’Ente: il commissariamento sta portando i primi importanti frutti!

Con una comunicazione ufficiale, il commissario straordinario Eugenio D’Amico ha nei giorni scorsi aperto finalmente l’Ente ad un confronto diretto con i propri iscritti, stanchi di una gestione da rivedere che ha portato al commissariamento.

Esulta l’On. Mammì, protagonista nell’aver rappresentato le migliaia di infermieri liberi professionisti nella loro richiesta di trasparenza e giustizia.

Questa prossima assemblea aperta a chiunque voglia partecipare ancora non ha data ne luogo preciso di ambientazione ma ci sono già tante carte da mettere in tavola.

La protesta è articolata e sono tante le richieste possibili che il commissario ascolterà. Si parte dallo scioglimento dell’attuale costituzione consiliare Enpapi (la cui legittima elezione è avvenuta in un clima di forte crisi per i fatti giudiziari che hanno coinvolto alcune ex cariche dell’ente) ma qui c’è da pensare sopratutto alla riforma dell’offerta del servizio che viene proposto.

In particolare negli ultimi mesi sono stati forti i richiami verso una segreteria difficilmente contattabile, verso una lentezza burocratica oltremisura e verso un rapporto tra versamenti e ritorno pensionistico assolutamente non congrui.

Quest’ultimo punto in particolar modo è una fonte di forte preoccupazione perchè lavorare e pagare per non ottenere un equo riscontro rappresenta una vera e propria ingiustizia.

AssoCareNews.it, quotidiano dalla parte dei professionisti sanitari libero da interessi economici, ha finora potuto fornire un’informazione cristallina e informerà gli infermieri liberi professionisti dei prossimi eventi.

Potrebbe interessarti...