Lun. Lug 22nd, 2024
ROMA 1 SETTEMBRE 2011 MANIFESTAZIONE DAVANTI AL SENATO DELLA CISL UIL E UGL CONTRO LA MANOVRA ECONOMICA NELLA FOTO

La CISL FP ha segnalato una situazione critica presso l’ospedale “San Salvatore” dell’Aquila, dove la carenza di personale infermieristico e di operatori socio-sanitari (OSS) nel reparto di Otorino-Maxillo Facciale sta mettendo seriamente a rischio la qualità dell’assistenza sanitaria offerta ai pazienti.

Problemi di Carenza di Personale

Secondo la CISL FP Abruzzo Molise, la riduzione continua del personale e la mancanza di azioni concrete da parte della direzione stanno generando un sovraccarico di lavoro insostenibile per i lavoratori del reparto. La situazione si aggrava ulteriormente durante le ferie estive del personale, peggiorando una situazione già critica.

Proposte Inadeguate della Direzione

La direzione della ASL ha proposto di organizzare i turni con un solo infermiere e un solo OSS per turno, una soluzione che la CISL FP ha definito “ridicola” e inaccettabile. Il segretario generale ha dichiarato che questa proposta deve essere immediatamente revocata, poiché il personale, dopo i turni notturni, non riesce a ottenere il giusto riposo per il recupero psicofisico delle energie e, di conseguenza, non può garantire efficacemente il diritto alla salute dei cittadini.

Posizione della CISL FP

Orazio Soccorsi, coordinatore sanità CISL FP L’Aquila, ha criticato il sistema attuale che penalizza gli infermieri e gli OSS per aver richiesto le ferie estive, quasi come se fosse una punizione. Ha sottolineato che la direzione della ASL non può obbligare il personale rimanente a effettuare ulteriori turni straordinari per sopperire alle carenze croniche di personale. Ha chiesto un serio piano di potenziamento delle risorse umane.

Richieste della CISL FP

La CISL FP ha chiesto un intervento immediato e deciso da parte della ASL 1 Abruzzo per risolvere questa criticità e assicurare un servizio sanitario dignitoso e di qualità ai pazienti. La richiesta è chiara: potenziare il numero di infermieri e OSS nel reparto di Otorino-Maxillo Facciale per garantire un’assistenza adeguata, sicura ed efficace.

Azioni Future

In caso di mancato riscontro, la CISL FP ha avvertito che intraprenderà tutte le azioni necessarie per tutelare sia i lavoratori che gli utenti.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *