histats.com

Il turno-mattina tipo di un’infermiera.

Il turno-mattina tipo di un’infermiera.

Il turno-tipo di una infermiera, ovvero la parodia ironica di una mattina in un reparto di degenza.

Qualche anno fa spopolava “La Giornata Tipo”, un modo ironico di descrivere la giornata media di qualcuno attraverso un format divenuto iconico.

Per ridere insieme e senza voler offendere nessuno, abbiamo provato a pensare ad un’infermiera come tante, impegnata nel turno mattutino di un reparto di degenza. Ne è venuto fuori qualcosa di irriverente!

Turno tipo di un’Infermiera.

Ore 6.55 Prendo le consegne dalle colleghe della notte. Il caffè esce, suona il primo campanello.

Ore 6.57 Bevo il caffè e inizio i prelievi. Telefona il figlio della signora al letto 6 che chiede se la madre ha riposato bene. La signora del letto 7 si lamenta che a fare i prelievi iniziamo sempre dai primi numeri di letto.

Ore 7.11 Suona il sesto campanello. Mando via i prelievi e prendo il carrello della terapia. L’OSS mi dice che il paziente al letto 9 rifiuta di alzarsi. La signora del letto 5 lamenta bruciore agli occhi, avvisato il medico.

Ore 7.13 Alla signora del letto 2 cade la pasticca nel caffellatte e non la trova più. Suona il campanello della porta di reparto.

Ore 7.15 La signora del letto 2 si rovescia il caffellatte addosso cercando la pasticca. La signora al letto 5 chiama lamentando vertigini, informato il medico.

Ore 7.16 Si cerca la pasticca tra le lenzuola del letto 2. Un’OSS respinge alla porta un parente che vuol vedere suo madre. Il signore al letto 8 si è tolto il pannolone e lo ha lanciato in corridoio.

Ore 7.17 Al letto 2 trovano la pasticca sul comodino. Viene attivata la consulenza sulle lesioni per ustioni da caffellatte. La signora al letto 5 lamenta nausea, informato il medico.

Ore 7.35 Il signore al letto 9 si rifiuta di prendere la terapia. Il figlio della signora al letto 6 telefona per sapere se può portare la brioches calda alla madre.

Ore 8.07 Finisco la terapia. Squilla il 24° campanello. Arriva la giornaliera, litigando con l’oroscopo che ha sentito alla radio.

Ore 8.08 Entro in cucina a prendere un cucchiaio di plastica. Qualcuno avvia un dibattito sull’eutanasia ma alla fine si parla di come è bello il film Million Dollar Baby e degli altri film di Clint Eastwood.

Ore 8.31 Breafing con i medici. La giornaliera litiga con uno specializzando. Suona il 35° campanello, mi chiama l’Oss che il paziente al letto 9 si rifiuta di fare l’igiene.

Ore 8.41 La signora al letto 2 ha perso il cellulare e chiede aiuto per cercarlo. Arriva la coordinatrice.

Ore 8.44 La signora al letto 2 cade dal letto mentre cerca il cellulare. La rimettiamo a letto e chiamo il medico.

Ore 8.57 Inizia giro delle medicazioni. La signora al letto 5 lamenta dolore intercostale, avvisati i medici. L’Oss mi dice che il signore al letto 8 si è strappato il cvp e lo ha lanciato in corridoio.

Ore 9.23 Rimetto il cvp al signore del letto 8. Uno specializzando mi dice che devo avvisare la sala raggi per la signora al letto 2. La coordinatrice si affaccia con l’orario e mi chiede un rientro per domenica pomeriggio.

Ore 9.29 In sala raggi non risponde nessuno, mentre riaggancio squilla il telefono e di là c’è il figlio della 6 che chiede se in ospedale c’è il servizio di parrucchieri. Suona il 53° campanello, al letto 9 il paziente si rifiuta di alzarsi dal letto.

Ore 09.42 Entro in cucina dove ci sono i medici prima del giro. Qualcuno avvia un dibattito su giovani e droga ma alla fine si parla di come sia bella la serie Breaking Bad.

Ore 10.11 Un’OSS respinge con la scopa i nipoti di una paziente alla porta del reparto. Riesco a fissare la sala raggi.

Ore 10.26 La signora del letto 2 va in sala raggi. La giornaliera litiga con un’Oss.

Ore 11:28 Il signore al letto 9 si rifiuta di parlare con i medici. Chiamano dalla sala raggi per andare a prendere la signora al letto 2. Nessuno può andare, chiedo di aspettare.

Ore 11.31 L’Oss mi dice che il signore in letto 8 si è strappato il catetere e lo ha lanciato in corridoio. In reparto arriva la sorveglianza che il paziente del letto 9 ha preso in ostaggio uno specializzando con un bisturi.

Ore 11.35 Mentre in stanza 9-10 urlano, inserisco il nuovo catetere al signore al letto 8. Al telefono il figlio della 6 chiede se può venire a tagliare la carne del pranzo alla mamma.

Ore 11.58 Finisco le medicazioni e aggiorno le schede. La signora al letto 7 lamenta tachicardia, avvisato il medico. Lo specializzando viene liberato ed il paziente del letto 9 viene trasportato in psichiatria.

Ore 11.59 Inizio a scrivere le consegne. Si affaccia la coordinatrice che mi chiede se posso prendere la reperibilità del giorno di pasqua. Suona il telefono e dalla sala raggi ci fanno sapere che la signora del letto 2 ci aspetta, nessuno può andare a prenderla e chiedo ancora di aspettare.

Ore 12.01 Arrivo del vitto. La paziente del letto 5 lamenta prostatite, mi rifiuto di avvisare qualcuno in merito.

Ore 12.03 La signora del letto 7 si lamenta che il carrello inizia sempre a servire dai primi letti. Suona il 156° campanello. La giornaliera litiga con il primario.

Ore 12.21 Ci chiamano dalla sala raggi, dove dicono che la signora del letto 2 ancora ci aspetta. Nessuno può andare a prenderla, i TSRM fanno colletta e le comprano del cibo.

Ore 12.25 Arrivo in cucina per prendere un bicchiere d’acqua. Qualcuno avvia il dibattito sulla legge Basaglia ma alla fine si parla solo di quanto è bello il film Joker e di come Joaquin Phoenix sia da Oscar.

Ore 12.41 Finisco di scrivere le consegne. La signora del letto 2 viene dimessa in quanto assente da troppo tempo dal reparto. Il campanello ha una nevrosi acuta e viene chiamato il tecnico.

Ore 12.49 La giornaliera litiga con il Direttore Sanitario. Il signore al letto 8 si è strappato la protesi d’anca e l’ha lanciata in corridoio. La coordinatrice si affaccia con l’orario e mi chiede se sabato posso fare pomeriggio-notte e poi la notte la domenica.

Ore 12.50 La coordinatrice compila il richiamo disciplinare perchè l’ho mandata a quel paese. Uno  specializzando mi dice che devo avvisare la sala orto per il signore al letto 8. Telefona il figlio della signora al letto 6 che chiede se può venire a lavare i denti alla mamma.

Ore 12.55 Inizio a dare le consegne. Qualcuno avvia il dibattito sulla stampa sanitaria ma alla fine si parla solo del turno tipo scritto per farsi una risata su AssoCareNews.it.

Avatar

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: