Tra infermieri e cittadini un patto sempre più forte.

Tra infermieri e cittadini un patto sempre più forte.

Gazebo della salute 2019. Grande partecipazione all’evento organizzato dall’Ordine Provinciale delle Professioni Infermieristiche di Roma 

Sono stati in molti, nonostante il maltempo, a visitare domenica scorsa il “Gazebo della salute” allestito nella capitale, in Largo Giovanni XXIII, dall’Ordine Provinciale delle Professioni Infermieristiche di Roma. Un contatto diretto e fruttuoso che si è rinnovato per il quarto anno consecutivo per celebrare insieme la “Giornata Internazionale dell’Infermiere”, la festa che il 12 maggio che in tutto il mondo ricorda la figura di Florence Nightingale, fondatrice della scienza infermieristica moderna.

Migliaia di cittadini di ogni età hanno risposto con entusiasmo all’invito degli infermieri romani, con tante famiglie, molti giovani e anche numerosi turisti che hanno preso parte attivamente alla campagna di promozione sanitaria, ricevendo nel “Gazebo della salute” preziose informazioni e depliant illustrativi sui corretti stili di vita e sulla prevenzione delle malattie più diffuse.

Consigli e raccomandazioni forniti a tutti i cittadini presenti insieme alla misurazione della pressione arteriosa. Ma anche un confronto aperto e franco sui problemi della sanità e sulle possibili soluzioni.

Un modo per rinnovare il patto tra infermieri e cittadini e per costruire insieme una sanità più efficace, più equa e accessibile.All’iniziativa hanno aderito anche numerose Aziende Sanitarie e Ospedaliere di Roma e della provincia con eventi e sportelli informativi aperti nelle seguenti sedi: Policlinico Umberto I, Policlinico Gemelli, Ospedale San Camillo, Ospedale San Giovanni, Ospedale Sandro Pertini, Ospedale Sant’Eugenio, Ospedale CTO, Ospedale di Tivoli, Ospedale di Monterotondo, Ospedale di Subiaco, Ospedale di Colleferro, Ospedale dei Castelli, Casa della salute Santa Caterina, Casa della salute Tenuta di Torrenova, Casa della salute Viale Camillo Sabatini D9, Casa della salute Poliambulatorio Distretto 8, Hospice di Civitavecchia.

Altri punti d’incontro sono stati allestiti nelle piazze di Tivoli, Civitavecchia, Ladispoli, Bracciano, Castelnuovo di Porto e Campagnano.

Potrebbe interessarti...