Pubblicità

L’intero gruppo AssoCare esprime solidarietà alla presidente della Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche per gli interessati attacchi perpetrati a suo danno dai soliti “ignoti” di una rivista sanitaria made in Barletta.

L’associazione infermieristica AssoCare.it, l’associazione di promozione culturale AssoCareInformazione.it e tutta la redazione di AssoCareNews.it esprimono solidarietà umana e professionale nei confronti di Barbara Mangiacavalli, presidente della FNOPI, per gli attacchi piuttosto interessati perpetrati nelle ultime due settimane da “ignoti” autori di una nota rivista nata e operante in quel di Barletta (Puglia).

Anche se usando l’ironia nei suoi scritti questa rivista sta gettando discredito nei confronti della Mangiacavalli che, tra alti e bassi, è riuscita a rilanciare negli ultimi anni l’immagine degli Infermieri e dell’Infermieristica italiana in tutto il Paese (e all’estero), tenendo testa ai Medici, alle Professioni Sanitarie cugine e soprattutto alla Politica e ai vari Governi e Governanti che si sono succeduti negli ultimi anni.

Attacchi interessati dei soliti noti.

Il motivo di questi attacchi gratuiti, a nostro avviso, sono da ricercare tutti nell’esclusione di alcuni soggetti (qualche presidente OPI) dalla Lista per il rinnovo del Comitato Centrale, degli Albi e del Collegio dei Revisori dei Conti della Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche.

Una Lista altamente rappresentativa.

La Lista di Mangiacavalli, che non vede rivali, è rappresentativa di tutti i territori nazionali, dei sindacati, delle associazioni di categoria. Purtroppo qualcuno doveva essere escluso, non era e non è possibile inserire tutti nel gruppo. Alla fine si è dovuta fare una sintesi e tentare di mettere in piedi un gruppo nuovo capace di eliminare anche vecchi attriti interni alle varie anime dell’infermieristica nostrana.

Il rimbrotto degli esclusi.

Gli esclusi oggi rimbrottano e si stanno rendendo ridicoli di fronte ad una Lista che non vede rivali, invece di interrogarsi e di cercare di imparare dai propri errori.

Meglio firmarsi, che nascondersi dietro all’anonimato.

Siamo dell’idea che sia meglio una battaglia cruenta e a viso aperto, che una guerra senza senso fatta di livore e di rabbia incontrollata. E poi perché scrivere utilizzando l’anonimato? Non sarebbe stato meglio firmare questi servizi? Purtroppo il coraggio non appartiene a tutti.

Ecco la composizione della Lista di Mangiacavalli.

Ecco chi saranno i futuri rappresentanti nazionali degli Infermieri e degli Infermieri Pediatrici:

Scaricate il file: Lista-Autori-del-Futuro.

Nessuna Lista concorrente.

Non è stata presentata alcuna Lista concorrente a quella di Mangiacavalli nonostante il tentativo di pochi insoddisfatti in cerca di fette di torta per sè. Questa mancanza di un’opposizione è avvenuta semplicemente perché i suoi oppositori non si sono saputi organizzare e non hanno trovato seguito nè dal mondo politico professionale nè dal mondo accademico e neanche da quello sindacale. Sarebbe stata una bella battaglia di democrazia in occasione del prossimo Congresso Nazionale della FNOPI.

Le nostre anticipazioni sulla Lista di Mangiacavalli pubblicate qualche giorno fa:

Elezioni Comitato Centrale Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche: ecco i papabili.

2 COMMENTS

Comments are closed.