histats.com
domenica, Febbraio 25, 2024
HomePrimo PianoPazientiUIL Fpl Taranto: ancora rinvii per la consegna dell'ospedale San Cataldo. È...

UIL Fpl Taranto: ancora rinvii per la consegna dell’ospedale San Cataldo. È una vergogna.

Pubblicità

Dura nota sella UIL Fpl Taranto: ancora rinvii per la consegna dell’ospedale San Cataldo. È una vergogna.

Apprendiamo da notizie a mezzo stampa dell’ennesimo ritardo nella conclusione dei lavori per la consegna dell’opera Ospedale San Cataldo, ritardi che secondo l’attuale cronoprogramma sono di un anno e mezzo rispetto ai tempi indicati nella gara d’appalto.

La gestione dell’opera San Cataldo da parte del Governo a giuda Michele Emiliano è stata fallimentare: errori nella progettazione iniziale, assenza di coperture economiche, deliberazioni di Giunta che non consentono alla ASL Taranto di assumere obbligazioni giuridicamente vincolanti, ritardi su ritardi, tutto a danno del territorio tarantino.

Quanto sta accadendo è l’ennesima mortificazione per la provincia jonica ad opera della Regione Puglia, sempre scarsamente attenta ai problemi della Città di Taranto.

Come sempre avvenuto negli ultimi anni, le grandi iniziative della Regione Puglia erano a ridosso di competizioni elettorali, salvo poi svegliarci il giorno dopo e renderci conto che era stato tutto un sogno.

In Commissione consiliare congiunta (I Bilancio e III Sanità), avvenuta quasi a ridosso delle elezioni politiche, erano state fornite rassicurazioni sul rispetto della data del 18 novembre per la conclusione dei lavori, ma così come avvenuto per le stabilizzazioni, la doccia fredda è stata comunicata solo dopo la “chiusura dei seggi”.

I lavoratori e la cittadinanza dicono basta a questo gioco di rimpallo delle responsabilità, agli spot e annunci elettorali, la politica regionale e i suoi tecnici si assumano la responsabilità di quello che sta avvenendo e forniscano delle risposte immediate, afferma il Segretario Generale UIL FPL Taranto Emiliano Messina.

TARANTO E TUTTA LA PROVINCIA JONICA MERITANO RISPETTO, LA SANITÀ È ALLO SBANDO.

Pretendiamo maggiori assunzioni e un numero di personale idoneo a garantire la gestione delle complessità assistenziali, pretendiamo un Polo formativo universitario degno di tale nome, pretendiamo il rispetto degli impegni assunti nella progettazione e realizzazione dell’Ospedale San Cataldo, evidenzia con forza Emiliano Messina.

Il tempo degli annunci elettorali è finito, ora pretendiamo i fatti e non i post sui social.

La UIL FPL sarà la sentinella della Sanità jonica, non permetteremo a nessuno di insultare l’intelligenza dei cittadini e lavoratori della provincia di Taranto.

La Segreteria territoriale UIL FPL Taranto

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394