RSU 2018: Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari sceglieranno FIALS

RSU 2018: Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari sceglieranno FIALS.
RSU 2018: Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari sceglieranno FIALS.

Gli Infermieri, Infermieri Pediatrici, Operatori Socio Sanitari, Professionisti della Salute ed Amministrativi sceglieranno la FIALS alle prossime elezioni per il rinnovo della Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU). Ne è convinto Daniele Bedetti, membro della segreteria nazionale e segretario regionale del sindacato delle autonomie locali e della sanità dell’Emilia Romagna.

Lo ha ribadito a più riprese in una intervista rilasciata in esclusiva al quotidiano infermieristico e sanitario AssoCareNews.it. Bedetti, a modo suo, ha spiegato le ragioni che porteranno a scegliere la FIALS rispetto ad altri sindacati e perché i Professionisti della Salute non voteranno per Cgil, Cisl, Uil, Fsi, Nursind e Nursing Up.

Il sindacalista romagnolo, che potete ascoltare nella video-intervista qui in alto, ha condannato anche il tentativo di prendere in giro i lavoratori, ribadendo che il Governo Centrale non ha approvato alcun contratto di lavoro del Comparto Sanità e degli Enti Locali e che lo stesso dovrà essere ridiscusso con tutte le sigle sindacali aventi diritto alla contrattazione. Pertanto ha definito faziose e prive di fondamento le notizie di aumenti salariali e di approvazione del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro così come indicato da Cgil, Cisl e Uil

Inoltre, Bedetti polemizza sul tentativo di comprare “con un cioccolatino” gli elettori. La Cgil, secondo il sindacalista FIALS, lavora sporco e non risparmia alcun sistema di coercizione del voto.

Buona visione!

Potrebbe interessarti...