Sciopero Nazionale Infermieri: oggi in massa Roma!

Confermato lo Sciopero Generale degli Infermieri. Oggi a Roma miglia di colleghi per dire basta allo sfruttamento e si al riconoscimento professionale ed economico della categoria.
Confermato lo Sciopero Generale degli Infermieri. Oggi a Roma miglia di colleghi per dire basta allo sfruttamento e si al riconoscimento professionale ed economico della categoria.

L’ARAN ha cercato di trovare una soluzione per gli Infermieri e gli Infermieri Pediatrici italiani ma non ha convinto e non hanno convinto le proposte del Governo Gentiloni a distanza di qualche giorno dalle elezioni politiche del 4 marzo 2018. I sindacati infermieristici Nursind e Nursing Up confermano la protesta di oggi a Roma, sorretti da migliaia di Infermieri e Infermieri Pediatrici che giungeranno da tutta Italia e dall’estero nella Capitale.

L’appuntamento è previsto a metà mattinata nella centralissima Piazza Santi Apostoli dalle ore 11.00 alle ore 14.00.

SEGUIREMO IN DIRETTA l’EVENTO SU FB

Centinaia i pullman e migliaia le auto che giungeranno a Roma per partecipare all’importante protesta. Molti arriveranno in treno, altri hanno preferito Bla Bla Car. Tutti per la prima volta uniti per dire basta alla continua presa per i fondelli da parte del Governo Centrale e dei sindacati sottomessi al potere della Politica.

Per la prima volta è scesa in campo, seppur non indicando direttamente lo sciopero, l’Ordine degli Infermieri. Anche questo è un evento storico per la categoria, visti gli anni di oscurantismo vissuto dagli Infermieri e Infermieri Pediatrici italiani negli ultimi lustri.

Previste decine di migliaia di presenze umane, di colleghi stanchi e oberati dal continuo e subdolo sfruttamento di Stato.

Non partecipano all’evento la Cgil, la Cisl, la Uil e la Fials, perché ufficialmente hanno preferito la strada della trattativa con il Governo Gentiloni e di fatto l’accettazione delle proposte del Partito Democratico.

Mentre scriviamo sono ancora in corso le trattative all’ARAN tra i sindacati e il Governo per giungere ad un accordo che soddisfi tutti. Ciò mentre Matteo Renzi & company (assieme a lui tutto il centro-sinistra e il centro-destra) restano alla finestra a guardare gli eventi, convinti di spuntarla grazie all’accordo con i soliti noti del sindacalismo italiano.

Qui in alto la bozza proposta da ARAN ai sindacati e non ancora approvata.

Tuttavia uno sciopero come oggi spaventa molti.

I Politici sono avvista, gli Infermieri si sono svegliati!

Potrebbe interessarti...