OSS ottiene mobilità, vittoria della Fials. Non era un suo diritto?

OSS ottiene mobilità, vittoria della Fials. Non era un suo diritto?

A Matera un Operatore Socio Sanitario riceve il nulla osta per trasferimento.

Dopo 5 Mesi finalmente si è conclusa positivamente la vicenda che bloccava un Operatore Oss alla ASM di Matera che non gli voleva concedere il Nulla Osta per trasferimento alla ASL Salerno. A riferirlo ad AssoCareNews.it Gianni Sciannarella e Camilla Pontillo, rispettivamente segretario provinciale e responsabile sportello legale Fials materana. Spieghiamo la vicenda.

Il lavoratore è un OSS in servizio presso l’ospedale Madonna delle Grazie di Matera; alcuni mesi fa aveva deciso di partecipare al Bando di Mobilità emanato dalla ASL Salerno; ha presentato tutta la documentazione e l’Azienda Sanitaria Materana gli aveva concesso anche un Nulla Osta preventivo, ma con sorpresa di tutti allo scadere dei giorni la nuova dirigenza ASM non concedeva il nulla Osta definitivo adducendo come motivazione l’attesa dell’assegnazione del Budget dalla Regione Basilicata per piano assunzioni 2019/2020.

“Dopo vari tentativi abbiamo deciso di avviare mediante nostro studio legale una procedura di Urgenza presso il Tribunale di Matera che alla prima udienza ha invitato la ASM a concedere il Nulla Osta.. finalmente oggi il lavoratore ha avuto la Delibera e potrà tornare a casa sua. Ringraziando per il grande lavoro svolto dalla nostra Segreteria” – concludono Sciannarella e Pontillo.

Potrebbe interessarti...