Doctor with stethoscope and money bag
Pubblicità

1000 euro in busta a giugno 2020? Non tutti i 13.000 Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari li prenderanno. Le precisazioni di Nursing Up Lazio.

“Ero al tavolo tecnico. Non ho voluto firmare l’accordo poiché copriva i soli ufficiali, quelli esposti al COVID ufficialmente! Gratificati per due mesi di lavoro, non con mille euro, ma con 16 euro al giorno, per un periodo allucinante” – comunica Laura Rita Santoro della segreteria regionale Lazio di Nursing Up.

Iscrivetevi al gruppo Facebook del quotidiano sanitario AssoCarenews.it per rimanere costantemente aggiornati.

“Mentre gli altri, quelli che hanno lavorato nei reparti NO COVID senza DPI, spesso contagiati comunque, non hanno ricevuto nulla, ne hanno la speranza! Ciò è allucinante! Tra l’altro, già in uno degli ospedali che conosco, la stima comunicata dall’ospedale era superiore a quella riconosciuta dalla Regione Lazio. Temo che i colleghi ci riferiranno delle belle” – aggiunge la sindacalista.

“Nell’articolo di AssoCareNews.it non è scritto, che gli operatori sanitari, ufficialmente riconosciuti, come malati da COVID, nel Lazio, sono stati 465, il 50% infermieri. Ho chiesto la provenienza di questi operatori sanitari, che tipo di reparti, covid, o no covid? …ma nessuno ha risposto” – conclude Santoro.

Leggi anche:

Mille euro in busta a Giugno: conferma per 13.000 Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari.