histats.com
giovedì, Giugno 30, 2022
HomePrimo PianoLettere ad AssoCareNews.itMichela, OSS: "gli Operatori Socio Sanitari guadagnano 700 euro al mese al...

Michela, OSS: “gli Operatori Socio Sanitari guadagnano 700 euro al mese al Sud, altro che evoluzione professionale”.

Pubblicità

Ci scrive Michela Nesta, OSS di Catanzaro: “qui in Calabria gli Operatori Socio Sanitari guadagnato 700 euro al mese in RSA, altro che evoluzione della professione”.

Egr. Direttore,

la seguo da un po’ di anni e sono convinta che il suo giornale sia quello più chiaro di tutti e soprattutto sia l’unico che parla veramente dei problemi dei lavoratori della sanità. Sono una OSS, ho 48 anni e da 18 anni lavoro in una RSA.

A differenza dei miei colleghi che chiedono di non firmarsi io ci metto la faccia e vi racconto la mia storia di sopraffazione e di sfruttamento.

Nella struttura dove lavoro, gestita da una cooperativa, veniamo pagati per 18 ore settimanale, ma in realtà ne facciamo 40. Gli stipendi sono di poco più di 700 euro al mese e se ti lamenti ti buttano fuori prima che tu finisca di parlare.

E’ una conduzione mafiosa della RSA. Ho provato, assieme ad altri colleghi, a rivolgermi all’ispettorato del lavoro e ai sindacati. La risposta è stata sempre la stessa: “non possiamo fare nulla se non denunciate la cosa alle forze dell’ordine”.

Denunciare in Calabria però, per una forma mentis retrò diciamo così, significa essere infami e senza gloria. Chi denuncia viene deriso e messo agli argini della società. Qui è tutto un magnamagna omertoso e connivente.

Perché non vado via a lavorare al nord e guadagnare di più? Semplice: voglio rimanere nella terra dove sono nata, dove ho i miei affetti, dove ci sono i saperi e i sapori della mia vita. Perché scappare se si può tentare di invertire la tendenza in loco?

Molti miei colleghi sono andati via, ma li ho visti morire dentro. Perché la Calabria, con tutti i difetti che ha, è sempre la Calabria.

Vi ho scritto questa mail per denunciare quanto accade nella mia terra e come sia difficile per le Istituzioni dar retta i lavoratori sfruttati, vilipesi e umiliati nel profondo.

Buona serata Direttore.

Michela Nesta, Operatrice Socio Sanitaria in RSA

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394