histats.com
lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeIn evidenzaMancano Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie nelle RSA e nelle case di...

Mancano Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie nelle RSA e nelle case di riposo. Uneba e Aris lombarde preparano un apposito documento.

Pubblicità

Uneba e Aris Lombardia spingono sull’acceleratore della politica in vista delle Elezioni Regionali per combattere la carenza ormai cronica di Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie nelle RSA e nelle case di riposo. Ecco il documento.

Nel documento “Il sistema di welfare lombardo: prospettive e indirizzi di programmazione” preparato in vista delle elezioni regionali del 12 febbraio 2023 da Uneba Lombardia e Aris Lombardia, in cui le due associazioni fanno 8 domande precise alla politica, le stesse presentano alcune proposte su come rispondere al grave problema della carenza di personale nel socio-sanitario (Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari di altre discipline).

Ecco quali sono:

  • Superare il vincolo di esclusività che oggi lega l’infermiere professionale nel rapporto di lavoro con il servizio sanitario pubblico
  • Finanziare corsi ASA/OSS e OSSFC che oggi sono a totale carico delle strutture o degli iscritti
  • Prorogare di un ulteriore anno (fino al 31/12/2024), non solo per il personale infermieristico, la scadenza per l’esercizio temporaneo della professione per il personale sanitario di cui all’art.13 del DL 17/3/2020 n.18 e contemporaneamente prevedere una sanatoria per il personale che ha esercitato in questi anni (i tempi di riconoscimento del titolo da parte del Ministero hanno raggiunto e superato i 10 mesi)
  • Promuovere percorsi di reclutamento di personale sanitario e assistenziale dall’estero
  • Favorire percorsi di incentivazione per “distacchi” o “comandi” dall’azienda sanitaria ospedaliera verso le strutture socio sanitarie territoriali.
  • Dare risalto al ruolo della professione infermieristica nelle RSA a partire dalle scuole e dalle Università.
  • Incentivare l’investimento nella formazione e nell’aggiornamento delle competenze specialistiche per gli infermieri già impegnati all’interno delle strutture
  • In un’ottica di più ampio respiro, sarebbe opportuno intervenire sulla programmazione e sui requisiti di accreditamento richiesti dalle DGR regionali.

_________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a redazione@assocarenews.it
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

RELATED ARTICLES

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394