histats.com

Infermieri e Professionisti Sanitari: ora si guadagnerà come i Medici, parola di Sileri (M5S).

Infermieri e Professionisti Sanitari: ora si guadagnerà come i Medici, parola di Sileri (M5S).

Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche/i e i Professionisti Sanitari ora si cambia: l’intramoenia è un’opportunità da non lasciarsi scappare per il riconoscimento delle competenze e le possibili entrate derivanti. É il succo della proposta di legge del Movimento 5 Stelle, che sarà presentata domani a Roma dal deputato Pierpaolo Sileri.

Nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale della Repubblica Italiana, l’attività cosiddetta “intramoenia” si riferisce alle prestazioni erogate al di fuori del normale orario di lavoro dai medici di un ospedale, i quali utilizzano le strutture ambulatoriali e diagnostiche dell’ospedale stesso a fronte del pagamento da parte del paziente di una tariffa.

Il medico è tenuto al rilascio di regolare fattura e la spesa, come tutte le spese sanitarie, è detraibile dalle imposte. Le prestazioni sono generalmente le medesime che il medico deve erogare, sulla base del suo contratto di lavoro con il Servizio Sanitario Nazionale, attraverso la normale operatività come medico ospedaliero. Le prestazioni erogate in regime di intramoenia garantiscono al cittadino la possibilità di scegliere il medico a cui rivolgersi per una prestazione.

L’apertura ai professionisti sanitari di questa opportunità porterebbe una serie di vantaggi importanti, da non lasciarsi scappare: oltre alla possibilità di incrementare notevolmente i guadagni di coloro che avranno competenza e voglia di mettersi in gioco, il ricorso del cittadino ai professionisti sanitari in veste di specialista “privato” valorizzerebbe l’immagine sociale e, quindi, il riconoscimento da parte dei cittadini.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394