Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari: recuperate i soldi della produttività negata!

Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari: recuperate i soldi della produttività negata!
Infermieri, Oss e Professionisti Sanitari: recuperate i soldi della produttività negata!

L’iniziativa a cura della FIALS di Bologna

L’Azienda sanitaria non vi paga le produttività per dei cavilli? Niente paura, ora la FIALS di Bologna corre ai ripari. Lo annuncia ad AssoCareNews.it il segretario provinciale Alfredo Sepe, che parla di un insolito mutismo sulla materia da parte di Cgil, Cisl e Uil. Se sei un Infermiere, un Infermiere Pediatrico, un Operatore Socio Sanitario, un’Ostetrica, un Professionista tecnico sanitario, un amministrativo, un tecnico di altre discipline ora puoi chiedere all’USL di Bologna i soldi che ti spettano.

Ecco il comunicato speditoci dalla Fials di Bologna, come noto capitanata dall’inossidabile Alfredo Sepe. Qui in alto il modulo per richiedere il rimborso (da inviare a mezzo fax al numero 051.6584923).

Richiedi i soldi che ti spettano!

A Dicembre l’Azienda nel silenzio di CGIL CISL UIL non ha pagato la produttività collettiva, un danno di circa 137 euro a lavoratore (risparmio Azienda circa 900.000 euro sui fondi contrattuali)

FIALS mette a disposizione il MODULO PER IL RECUPERO dei tuoi soldi con gli interessi stampa, compila e invia subito.

Mentre CGIL CISL UIL restano Muti davanti all’ingiustizia del mancato pagamento della produttività, noi vogliamo combattere per recuperare i tuoi soldi, che purtroppo l’Azienda spende in Posizioni Organizzative ( appena rinnovate) ma non erano finiti i soldi ??? 

Un Azienda che continua a pagare stipendi d’oro senza garantire il minimo sindacale ai propri lavoratori, basta guardare la tabellina che rappresenta il disastro USL Bologna negli ultimi 12 mesi ( ma sono 30 anni che il  degrado avanza grazie ai sindacati corrotti)                    .                        .

AZIENDA USL DI BOLOGNA

CGIL CISL UIL

MANCATO PAGAMENTO PRODUTTIVITA’

MUTI

RIDUZIONE INDENNITA’ H12 H24

MUTI

ZERO TRASPARENZA PROGETTI

MUTI

RIDUZIONE PIANTA ORGANICA

MUTI

AUMENTO POSIZIONI ORGANIZZATIVE

MUTI

CHIUSURA 500 POSTI LETTO

MUTI

 RIDUZIONE PASSAGGI DI FASCIA

MUTI 

FIALS unico sindacato Anticasta, siamo gli unici a combattere per i tuoi sacrosanti diritti (noi non siamo amici del padrone).

Fine comunicato.

Potrebbe interessarti...