histats.com
lunedì, Febbraio 6, 2023
HomeInfermieriInfermieri, OSS e Professioni Sanitarie: arrivano aumenti fino a 205 euro dal...

Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie: arrivano aumenti fino a 205 euro dal rinnovo del contratto.

Pubblicità

Arrivano gli aumenti di stipendi dal CCNL del Comparto Sanità. Per Infermieri, Ostetriche, OSS, Professioni Sanitarie e Amministrative fino a 205 euro lordi in più.

Il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) del Comparto Sanità potrebbe portare ad aumenti di stipendio fino a 205 euro per Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche, Operatori Socio Sanitari, Professioni Sanitarie e Amministrativi. Sull’argomento vi è ancora un forte dibattito in corso, che coinvolge i diversi sindacati in scena.

L’aumento è visto da tutti come un piccolissimo passo in avanti relativamente al riconoscimento delle competenze e del valore aggiunto di ciascuna professione.

Ovviamente parlare di aumenti reali (che poi al netto corrisponderebbero ad un massimo di 194 euro) è ridicolo, visto che da tempo si chiede l’adeguamento degli stipendi agli standard internazionali e al potere d’acquisto degli stessi in Italia.

Al momento Governo e ARAN hanno deciso di nicchiare e di riconoscere un contentino agli “eroi” della Pandemia.

Se tutto andrà bene gli aumenti più consistenti arriveranno agli Infermieri, ma è tutto da verificare alla fine della contrattazione centrale e poi decentralizzata.

Alla sottoscrizione del CCNL del Comparto Sanità, che riguarda mediamente 650.000 operatori del Servizio Pubblico l’aumento previsto andrà dai 170 euro lordi (per tutti gli altri) ai 205 lordi (per i soli Infermieri).

Entro fine maggio 2022, anche grazie all’apporto delle Regioni che spingono sul Governo (grazie a 680 milioni di euro da ripartire tra quest’anno e il 2023), le somme dovrebbero essere riconosciute agli aventi diritto. A tal proposito i sindacati, forti anche dell’enorme partecipazione alle elezioni RSU, spingono per la chiusura della fase contrattuale e sulla stipula del CCNL definitivo.

Cosa accadrà? Staremo a vedere, intanto da tutte le parti si continua a parlare di vera e propria “elemosina di Stato”. La politica italiana non ha ancora imparato la lezione, nemmeno dopo una Pandemia come quella legata al Covid, che ha mietuto tante vittime anche tra Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie.

Dott. Angelo Riky Del Vecchio
Dott. Angelo Riky Del Vecchiohttp://www.angelorikydelvecchio.com
Nato in Puglia, vive e lavora in Puglia, Giornalista, Infermiere e Scrittore. Già direttore responsabile di Nurse24.it, attuale direttore responsabile del quotidiano sanitario nazionale AssoCareNews.it. Ha al suo attivo oltre 15.000 articoli pubblicati su varie testate e 18 volumi editi in cartaceo e in digitale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394