histats.com
martedì, Agosto 9, 2022
HomeOperatori Socio SanitariGli OSS non possono essere considerati dei facchini.

Gli OSS non possono essere considerati dei facchini.

Pubblicità

La denuncia del consigliere comunale Marco Stella “Da Oss a facchini, ora basta, è arrivato il momento di rispettare i lavoratori”.

La vicenda del ‘demansionamento’ degli Oss nel trasporto dei barellati in ospedale arriva anche in consiglio regionale. Dopo la mozione presentata da Forza Italia in consiglio comunale a Massa, dove è stata approvata, adesso la sponda si sposta a Firenze con un’interrogazione del consigliere regionale Marco Stella.

Nel documento non le manda a dire: “I lavoratori dei servizi di trasporto interni ospedalieri sarebbero stati declassati da Oss a ‘facchini’, con l’altrettanto conseguente declassamento, di fatto, del servizio sanitario di assistenza verso i malati o i non autosufficienti. Il demansionamento prevedrebbe la decurtazione dello stipendio e la riduzione degli orari di lavoro in considerazione del ridimensionamento dell’orario di copertura del servizio”. Da qui la richiesta alla giunta regionale per sapere “quali azioni vogliano intraprendere per evitare conseguenze sui bisogni dei malati, sulla qualità del servizio e sui diritti dei lavoratori”.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394