histats.com
lunedì, Giugno 21, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriGiornata Mondiale Igiene delle Mani. Con la Fials in prima linea per...

Giornata Mondiale Igiene delle Mani. Con la Fials in prima linea per dire no alle infezioni.

Covid, Fials: Lavaggio mani come prevenzione primaria contro virus non solo per operatori sanitari, bene sensibilizzare tutti con campagna OMS ad hoc.

“Dedicare una campagna a un gesto quotidiano, semplice ma allo stesso tempo essenziale per la prevenzione contro le infezioni trasmissibili ed in particolare il coronavirus, quale il lavaggio delle mani, è doveroso e intelligente. Rendere speciale un gesto che oggi appare banale, aiuta a ricordare a tutti l’importanza della prevenzione: con questo spirito dal 2005, ogni anno l’OMS promuove una giornata ad hoc. Si tratta di un momento significativo che arriva proprio all’indomani delle riaperture e con la bella stagione che avanza, anche perché è necessario tenere a mente che stiamo nel bel mezzo dell’emergenza da Covid-19. A fronteggiarla non ci sono solo gli operatori sanitari, a cui la campagna si rivolge”. Così Giuseppe Carbone, segretario generale della Fials, in occasione della Giornata mondiale per il lavaggio delle mani.

“Come sindacato della sanità – prosegue – sentiamo di dover sensibilizzare tutti i cittadini e i decisori politici, affinché si sentano chiamati in prima persona a combattere, così come i medici, gli infermieri, gli OSS, i tecnici e gli esercenti le professioni sanitarie, in questa interminabile battaglia contro la pandemia. Soprattutto ora che assistiamo ad un allentamento delle misure di sicurezza e dopo aver visto scene di assembramenti e festeggiamenti di piazza, occorre ricordarsi di rispettare semplici ma essenziali prescrizioni, tra cui quella di igienizzare le mani. Un gesto da compiere con naturalezza a vantaggio della salute dell’intera collettività, che è composta anche dai fragili”.

“Compiere un gesto di rispetto e prevenzione delle infezioni negli ambienti ospedalieri – spiega Carbone – è essenziale anche perché, stando alle rilevazioni, tra il 5 e l’8% dei pazienti ricoverati in strutture sanitarie italiane può contrarre un’infezione ospedaliera. Un dato su cui riflettere, sebbene non tutte le infezioni cosiddette nosocomiali siano prevenibili”. Per evitarne una buona parte, gli operatori sanitari Fials fanno propria la campagna di sensibilizzazione rilanciando sui luoghi di lavoro il messaggio dell’Organizzazione mondiale della sanità. “In occasione di questa giornata – conclude il segretario generale Fials – è bene non tralasciare le raccomandazioni più semplici che però possono fare la differenza”.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394