Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari: salvi fondi progettuali, arrivano i soldi!
Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari: salvi fondi progettuali, arrivano i soldi!
Pubblicità

Sta per partire a Imola il Flash Mob della FIALS: aumenti stipendi e nuovo contratto per Infermieri, Professioni Sanitarie e OSS.

FIALS, Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità, Provincia di Bologna, Sigla Sindacale maggiormente rappresentativa a livello nazionale e firmataria del CCNL, aderente alla Confederazione Sindacale CONFSAL che conta sull’intero territorio nazionale oltre 1.000.000 di iscritti e nella sola Provincia di Bologna oltre 2.700 iscritti confermandosi il primo sindacato rappresentativo dei lavoratori della sanità provinciale comunica che nella giornata del 4 dicembre in occasione dello stato di agitazione generale del personale del comparto sanità, sarà presente con un flash mob, in difesa dei diritti e delle rivendicazioni dei professionisti, davanti al piazzale dell’ospedale civile nuovo Santa Maria della Scaletta.
Le rivendicazioni:
1) 335 milioni di euro stanziati dal Governo che non permettono la valorizzazione professionale ed economica degli infermieri, equivalente a 2 euro al giorno;
2) migliore sicurezza del personale impegnato nel fronteggiare la pandemia in atto con maggiori ed adeguati Dpi e un attento screening su tutto il personale ;
3) un piano straordinario di assunzioni e rapporti a tempo indeterminato con superamento del precariato;
4) stanziamento di ulteriori risorse economiche per il rinnovo del ccnl;
5) riconoscimento di aree di contrattazione autonome per le professioni sanitarie e sociali;
6) detassazione degli incrementi del rinnovo contrattuale e del premio produttività;
7) eliminazione da parte del MEF sulla percentuale di passaggio progressioni orizzontali (fasce);
8) cancellazione art23 c2 del dlvo 75/2017 che blocca i fondi contrattuali integrativi al dicembre 2016.
E voi ci sarete?