Firmato nuovo Contratto Infermieri: solo 85 euro di aumento

Firmato contratto, agli Infermieri solo 85 euro lordi in più al mese. Categoria in sciopero!
Firmato contratto, agli Infermieri solo 85 euro lordi in più al mese. Categoria in sciopero!

Il nuovo Contratto degli Infermieri è ormai realtà. Siglato poco fa dalla triplice sindacale Cgil, Cisl e Uil l’accordo con Aran per.giungere sotto elezione al rinnovo con il minimo della spesa. Non è servito a nulla lo sciopero di stamane convocato a Roma da Nursind e Nursing Up.

Non firmano Nursind e Nunsing Up, che oggi hanno scioperato a Roma.

Cgil, Cisl e Uil accettano la proposta del Ministro Madia e del Governo Gentiloni vendendosi di fatto per 85 euro lori mensili in più.

I sindacati infermieristici gridano al golpe e allo scandalo. Al contrario la triplice parla di momento storico.

Fatto sta gli Infermieri e gli Infermieri Pediatrici sono allo sbando e non ce la fanno più ad essere trattati come la ruota di scorta della Sanità italiana.

Chiedono in massa:

  1. Aumenti sostanziosi dello stipendio;
  2. La possibilità di lavorare contemporaneamente in regime di dipendenza e di libera professione come accade per i medici;
  3. Il riconoscimento delle nuove competenze;
  4. La creazione di un comparto specifico per le professioni sanitarie;
  5. Assunzioni senza concorsi dei tanti precari e disoccupati, vista la carenza cronica di personale infermieristico nel nostro Paese;
  6. Lo stop al blocco del turnover;
  7. Il pensionamento anticipato;
  8. Il rispetto del ruolo professionale;
  9. La possibilità di fare carriera per meriti e non per riconoscimenti politici;
  10. Il riconoscimento degli studi post.universitari e dell’esperienza nei vari settori dell’Assistenza.

Le stesse cose sono state chieste, anche se in forme differenti, dal neonato Ordine degli Infermieri.

Ora dovremo accontentarci di un aumento ridicolo e attendere chissà quanti decenni per rivedere i contratti in essere.

Potrebbe interessarti...