histats.com
lunedì, Agosto 15, 2022
HomeInfermieriSindacato e PoliticaFIALS: lettera aperta su obbligo Green Pass per l’accesso alle mense aziendali.

FIALS: lettera aperta su obbligo Green Pass per l’accesso alle mense aziendali.

Pubblicità

Presentiamo la Lettera Aperta della segreteria FIALS di Ferrara alle dirigenze di AUSL e Ospedale Universitario su Green Pass e accesso alle mense aziendali.

Carissimi,

spiace constatare che, a fronte della necessità di ottemperare alla disposizione del Governo ed alla FAQ di chiarimento, in merito all’obbligo di esibire la certificazione verde per la consumazione al tavolo nelle mense aziendali o in tutti i locali adibiti alla somministrazione di servizi di ristorazione, 
le nostre aziende sanitarie non abbiano ritenuto necessario anticipare i prevedibili disagi provocati da tale disposizione, scaricati sui dipendenti in servizio che, per varie motivazioni non sono in possesso del green pass e, neppure abbiano ritenuto doveroso informare i propri dipendenti in merito all’ applicazione delle nuove disposizioni a partire dal 16 agosto c.a.

Per i lavoratori sprovvisti di green pass, l’amara sorpresa, il salto del pasto dopo una giornata di lavoro di fronte alle specifiche contenute nel cartello adiacente i locali della mensa aziendale: “tenere a portata di mano il green pass per effettuare la consumazione al tavolo”.
Per FIALS, chi va a lavorare ha il diritto di mangiare, di essere messa nelle condizioni di poter consumare un pasto.
Il diritto alla mensa è una conquista sindacale e va garantito; la mensa aziendale è un luogo strettamente legato all’attività lavorativa, non è un ristorante o un luogo di svago, è un luogo sicuro in cui i protocolli di sicurezza sono stati immediatamente messi in atto. 
Tali disposizioni governative, ad avviso di FIALS , appaiono contradditorie, paradossali e di difficile comprensione, mentre, si vieta l’accesso alle mense aziendali ai dipendenti in servizio che per varie motivazioni non hanno il green pass, ai clienti di un albergo è consentito l’accesso al ristorante della struttura ricettiva “anche in caso di consumo al tavolo in un locale al chiuso, senza mostrare una certificazione verde COVID-19”.

La FIALS auspica un ripensamento da parte del Governo e contestualmente chiede alle SSVV un incontro urgente per valutare misure efficaci alfine di eliminare il disagio provocato 
dall’applicazione repentina delle disposizioni governative, allo scopo di ripristinare il diritto a consumare un pasto per i lavoratori che stanno garantendo il funzionamento dei servizi amministrativi, tecnici, sanitari, attualmente privi di green pass per le tante e varie motivazioni.

In attesa di un sollecito riscontro, si porgono distinti saluti
.

Segretaria Generale Territoriale FIALS

Mirella Boschetti

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394