Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari come gli Insegnanti: concorsi e assunzioni mirate!
Infermieri, OSS e Professionisti Sanitari come gli Insegnanti: concorsi e assunzioni mirate!
Pubblicità

La Fials pugliese scende in campo contro il Governo Regionale. Flash mob sul lungomare.

Il 25 giugno 2020 a partire dalle ore 09:30 la FIALS Puglia terrà la prima manifestazione regionale dei lavoratori della sanità pugliese.

Protestiamo contro il Governo Regionale per:

il riconoscimento ai lavoratori del S.S.R. di complessivi € 61.281.432,60 rivenienti dal “PATTO PER LA SALUTE 2019/2021” (2% monte salari 2018 pari a € 29.011.892,60) e dai DL 18/2020 e 34/2020 (pari a € 32.269.540,00) ;

il riconoscimento delle indennità di malattie infettive e di terapia sub intensiva a tutti gli operatori coinvolti nell’emergenza Covid-19;

il riconoscimento al personale della sanità privata, comunque esposto a rischi da contagio, di un compenso per lo straordinario disagio determinato dall’emergenza CORONAVIRUS;

l’assunzione degli infermieri e gli assistenti sociali con i soldi ricevuti dal Governo Nazionale per l’emergenza Covid-19 fino a dicembre 2020 e per i servizi territoriali per il 2021 e seguenti.
la immediata conclusione del concorso regionale per l’assunzione di 2445 OSS;

ottenere l’avvio delle procedure del concorso regionale per infermieri a cui partecipano 18000 persone;

ottenere l’assunzione attraverso mobilità interregionale degli Infermieri pugliesi che si sono sobbarcati sacrifici andando a lavorare in altre regioni e attendono ancora di rientrare in Puglia;

l’urgente stabilizzazione del personale precario in maniera omogenea in tutte gli Enti e Aziende Sanitarie della Regione Puglia;

per l’immediata internalizzazione degli autisti del 118, dipendenti delle associazioni di volontariato, nelle SANITASERVICE come già avvenuto nella ASL FG.

MANIFESTAZIONE 25 GIUGNO 2020 A PARTIRE DALLE ORE 09:30
SUL LUNGOMARE DI BARI
NEI PRESSI DELLA PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE