histats.com
mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeIn evidenzaDisagio giovanile: buone notizie per l’accreditamento di centri sperimentali per la fascia...

Disagio giovanile: buone notizie per l’accreditamento di centri sperimentali per la fascia di età 14-25 anni.

Pubblicità

“Buone notizie in relazione all’accreditamento di centri sperimentali per il disagio giovanile ed in particolare per il Centro Giovani Ponti” dichiara Elisabetta Strada, Consigliere Regionale di “Lombardi Civici Europeisti”.

“Finalmente la programmazione per l’anno 2022 di Regione Lombardia prevede l’impegno a realizzare criteri per l’accreditamento di centri sperimentali per la prevenzione, diagnosi, cura e trattamento tempestivo del disagio giovanile nella fascia di età 14-25 anni.

Queste le novità contenute nella risposta dell’assessorato alla interrogazione che ho depositato per sollecitare l’attuazione degli impegni già approvati in tal senso dal Consiglio Regionale con una mozione a giugno 2021”.

“Ciò consentirà anche la formalizzazione del Centro Giovani Ponti, realtà innovativa che si occupa di adolescenti e giovani portatori di disagio, malessere o sofferenza psicopatologica all’esordio o già strutturatasi in comportamenti o espressioni sintomatiche di qualunque tipo, costituita nel 2018 dall’ASST milanese Santi Paolo e Carlo, che continua la propria attività come centro specializzato” precisa Elisabetta Strada.

Diversi studi evidenziano che a causa della pandemia

da Covid-19 c’è stato un incremento tra i giovani dei disturbi di ansia, irritabilità, stress e disturbi del sonno, fino ad arrivare a casi estremi in aumento di autolesionismo e tentato suicidio.

Anche in Lombardia la richiesta di prestazioni per i giovani nell’ambito della Salute Mentale è notevolmente cresciuta, con aumento di scompensi psicologici tra i giovani che necessitano di assistenza e supporto” evidenzia Elisabetta Strada.

È importante quindi intervenire

a sostegno delle sperimentazioni già avviate oltre che di nuove forme sperimentali di offerta, con la definizione dei parametri necessari per l’accreditamento dei Centri e quindi il finanziamento e la messa a contratto da parte delle rispettive ATS, su un ambito, quello del disagio giovanile, che nella nostra regione è ancora carente”.

“Ora restiamo in attesa che venga pubblicato il nuovo bando di accreditamento” sottolinea Elisabetta Strada”.

“Da parte mia monitorerò che le dichiarazioni pervenute dall’Assessore Moratti trovino applicazione concreta nei prossimi atti di Giunta Regionale, a partire dalla delibera di approvazione delle Regole di sistema 2022”, conclude.

RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394