Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Il Nursing Up Lazio lancia un documento che cerca di fare chiarezza: “Dove c’è un operatore sanitario contagiano, c’è una Regione che non funziona”.

Carissimo Direttore,

sto notando molta confusione in questo periodo. Molti colleghi ricevono scritti che celebrano il documento firmato in Regione Lazio, ma quanti lo hanno letto realmente? Ho pensato di produrre un documento unico, con indice, che inizia con il documento firmato in Regione Lazio, privo di commenti personali, ma seguito dai commenti successivi.

Nursing Up non segue il principio dell’appiattimento, tipo: “siamo tutti uguali!” Non è così! Però non posso dimenticare che molti colleghi, in contesti “no covid”, privati dei DPI, sono stati esposti e sono malati. I dati ufficiali, a malapena ci dicono dei colleghi deceduti, ma non il contesto dove lavoravano. Mi giungono informazioni di contesti “no covid” dove i tamponi positivi al Coronavirus, sono superiori che nei contesti di reparti COVID.

Il principio di Nursing Up è: “Dove c’è un operatore sanitario contagiato c’è un azienda sanitaria ed una regione che non funziona!”.

Cordialmente.

Responsabile Regionale Nursing Up Lazio
Laura Rita Santoro

Ecco il documento di Nursing Up Lazio:

Completo di commenti – COVID-19 _ Accordo sul riconoscimento economico agli operatori SSR- 10 aprile 2020