speranza roberto tana ministro governo tregua coronavirus
Pubblicità

Emergenza Coronavirus senza tregua: il Ministro Speranza reputa i segnali di controtendenza insufficienti. No all’idea tana libera tutti.

Coronavirus, l’emergenza non da tregua ed il pericolo della Tana libera è dietro l’angolo.

A parlarne è il Ministro Roberto Speranza, intervenuto durante l’evento Farmacistapiù.

“I primi segnali in controtendenza, dopo le settimane di crescita vertiginosa del contagio, si vedono, ma sono ancora del tutto insufficienti.

La pressione sui sevizi sanitari è fortissima. Rt sta calando ma dovrà ancora scendere strutturalmente sotto l’1.

Solo allora vedremo risultati più significativi”.

Un monito quindi sia ai cittadini che alle istituzioni che in questi giorni hanno richiesto una diminuzione delle restrizioni.

Natale e festività: ecco il piano del Governo nell’Emergenza Coronavirus.

Intanto proprio ieri il Ministro Roberto Speranza ha rinnovato la zona rossa per le Regioni già decretate, a cui si è aggiunta l’Abruzzo.

La richiesta quindi di modificare i parametri di valutazione e rivedere le restrizioni vigenti non ha trovato accoglienza da parte del Ministero.

1 COMMENT

Comments are closed.