Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Aumentano finalmente gli stipendi di Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche/i, OSS, Autisti Soccorritori e Professioni Sanitari? Circa 1000 euro in più da aprile? Giuseppe Conte firma DPCM del 31/03/2020 per il sostegno al reddito degli operatori del SSN? E’ solo un pesce d’aprile! 🙂

Stamattina abbiamo pubblicato un pezzo sull’aumento degli stipendi di 1000 euro per tutti i Professionisti Sanitari e Socio-Sanitari. Il servizio è subito diventato virale, tanto da intasare gruppi e pagine Facebook, profili LinkedIn e Twitter, senza parlare dei messaggi confluiti sulle chat di WhatsApp, Messenger e Telegram. Era solo un pesce d’aprile. In tanti l’anno presa a ridere, pochi quelli che hanno protestato “perché in questo momento tragico per l’Italia non si può ridere!”. Addirittura c’è stato chi, con chiaro accento campano, ha chiamato minacciandoci di morte e riempiendoci di improperi.

E’ proprio in un momenti così tragico come quello che stiamo vivendo nel nostro Paese che dobbiamo ritrovare la voglia di sorridere, per quel poco che possiamo. Così non perderemo la speranza un giorno di tornare ad essere spensierati, ma con la mente sempre collegata a quello che è accaduto e che sta accadendo sul fronte della guerra al COVID-19.

Per cui se abbiamo minato la suscettibilità di qualcuno chiediamo scusa e se abbiamo potuto regalare un sorride ai tanti colleghi Medici, Infermieri, Infermieri Pediatrici, Ostetriche/i, OSS, Professioni Sanitari e operatori del SSN tanto di guadagnato.

Una risata seppellirà prima o poi il Coronavirus e verrà il tempo che torneremo di nuovo tutti ad abbracciarci.

Ecco il pezzo di stamane!

Le lamentele di questi giorni dovete all’Emergenza Coronavirus ha convinto ieri sera il Consiglio dei Ministeri ad emanare misure economiche straordinarie per Infermieri Pediatrici, Ostetriche/i, OSS, Autisti Soccorritori e Professioni Sanitari, impegnati nella guerra contingente al Covid-19. Firmato stanotte DPCM dal premier Giuseppe Conte che sancisce aumenti medi ci circa 1000 euro a partire dalla mensilità di aprile 2020. Poco fa il decreto in Gazzetta Ufficiale.

La decisione sarà estesa non solo agli operatori del Sistema Sanitario Nazionale pubblico, ma anche a quelli del privato e ai liberi professionisti. Basterà compilare il modulo che qui in basso alleghiamo. Da precisare che il finanziamento ammonta a 500.000.000 di euro e che coprirà fino all’80% dei professionisti sanitari e socio sanitari attualmente in attività in Italia.

Il DPCM del 31/03/2020 è stato approvato in piena notte dopo una convulsa riunione di maggioranza, che ha visto contrapporsi M5S, Partito Democratico, Leu, Italia Viva e le opposizioni rappresentate da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Per la prima volta d’accordo anche con tutte le sigle sindacali presenti.

Si tratta di un riconoscimento economico-contrattuale storico che si attendeva dal lontano 1995 e che sicuramente anticipa la stipola del nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del Comparto Sanità, degli Enti Locali e dell’area privata.

Scarica Modulo di Adesione Volontaria al DPCM 31/03/2020: LINK.